Turismo, Tuttohotel 2024: a Napoli professionisti a confronto su novità e tendenze del settore

18 Gennaio 2024 

Mostra d’Oltremare ospita il quarto appuntamento con Tuttohotel, un’immersione nel mondo dell’ospitalità e del turismo

Napoli, Italia – La Mostra d’Oltremare a Napoli è attualmente il fulcro dell’innovazione nel settore turistico e alberghiero, grazie alla quarta edizione di Tuttohotel. L’evento, organizzato da Squisito Eventi, TicketLab e D&D Group, con il patrocinio di Federalberghi Napoli, Faita, e altre importanti associazioni di settore, offre un’opportunità unica per i professionisti dell’hospitality di confrontarsi sulle nuove tendenze e le sfide del settore.

Esposizione di Eccellenza

A corollario di Tuttohotel, la Mostra d’Oltremare ospita esposizioni specializzate come Ecohospitality, B&B ExpoDesign, e Italian Hotel Design, realizzate con la collaborazione dell’Ordine degli architetti di Napoli e Provincia. Queste mostre non solo offrono uno sguardo alle ultime innovazioni nel design e nell’ospitalità, ma anche uno spazio per la riflessione e la discussione sui temi cruciali che plasmeranno il futuro del settore.

Focus sulle Strutture del Mezzogiorno

Il cuore dell’evento è dedicato alle strutture ricettive del Mezzogiorno, con l’obiettivo di mettere in risalto le eccellenze del territorio. In un momento di significativa crescita degli arrivi turistici in Italia, Tuttohotel si presenta come l’occasione perfetta per valorizzare il patrimonio ospitale del Sud e per discutere strategie per migliorare ulteriormente l’accoglienza.

Il Ruolo Chiave delle Autorità Locali

L’inaugurazione ha visto l’intervento dell’assessore al Turismo del Comune di Napoli, Teresa Armato, che ha sottolineato l’importanza delle strutture ricettive come biglietto da visita per i visitatori. Il presidente di Federalberghi Napoli, Salvatore Naldi, ha ribadito l’importanza di migliorare i servizi per attrarre arrivi di qualità, sottolineando l’apertura imminente di tre nuove strutture a Napoli.

Sfide e Opportunità

Durante l’evento, l’assessore regionale al Turismo della Campania, Felice Casucci, ha affrontato la questione della stagionalità, esortando le strutture a rimanere aperte tutto l’anno. Questa sfida è stata sottolineata come un elemento chiave per affrontare i mutamenti della domanda turistica e per sfruttare appieno le potenzialità dei territori.

Tuttohotel Awards: Celebrazione dell’Eccellenza

Il momento culminante dell’evento è stato senza dubbio la consegna dei Tuttohotel Awards, che hanno riconosciuto l’impegno e l’eccellenza delle strutture ricettive del Sud Italia. Personalità come il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione e il manager internazionale Palmiro Noschese sono stati onorati per il loro contributo al settore.

Eccellenza nel Sud Italia

Le strutture ricettive insignite del Tuttohotel Awards 2024 includono Sant’Angelo Luxury Resort a Matera, Maison La Minervetta a Sorrento, e Capri Palace ad Anacapri, tra gli altri. Questi premi non solo celebrano il successo individuale, ma contribuiscono a posizionare il Sud Italia come una destinazione turistica di eccellenza.

Un’Occasione per Crescere e Collaborare

In chiusura, Enrico Bonetti, docente ordinario di Marketing all’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, ha elogiato la collaborazione tra Tuttohotel e l’Università nell’assegnazione dei premi, sottolineando l’importanza di queste iniziative per far emergere le eccellenze del Mezzogiorno nel settore del turismo.

Tag: #Tuttohotel #TurismoNapoli #EccellenzaOspitalità #InnovazioneTuristica #PremiTurismo #MostraOltremare