Expo: presentato il progetto delle nuove vie d’acqua milanesi

7 Febbraio 2012 ·

L’evento del 2015 dà un’importanza sempre maggiore al rilancio dei Navigli e della Darsena 

Importante incontro, domenica 5 gennaio, al Teatro Dal Verme di Milano sul tema delle vie d’acqua milanesi e sui loro progetti di sviluppo e riqualificazione, centrali in vista di Expo 2015 e dell’assetto della città nei prossimi decenni.  Durante l’evento, a cui hanno partecipato l’ad di Expo 2015 Giuseppe Sala e i commissari per l’evento, Roberto Formigoni e Giuliano Pisapia,  è stato infatti presentato il progetto di un nuovo percorso ciclabile che dovrebbe collegare i Navigli e il centro della città con l’area dell’Esposizione Universale e il parco di Trenno. Per il collegamento sarebbe pronto un finanziamento da 175 milioni di euro, e l’inizio dei lavori è previsto per il 2013. L’anello ciclabile di 125 chilometri sarebbe accompagnato da una nuova rete irrigua che partirebbe dalle Dighe di Panperduto, sul Ticino (da cui ha origine il canale Villoresi)  e toccherebbe oltre a Milano anche la Brianza e alcune ville e parchi storici di prestigio, tra i quali il Parco di Monza, il Parco delle Groane e Villa Arconati a Castellazzo di Bollate.