Sicily Tourism Week: il digitale per il turismo nell’isola

12 Febbraio 2013 ·

Dal 26 Febbraio all’ 1 Marzo un’iniziativa gratuita che fa il punto sul turismo nella regione

URAS Federalberghi Sicilia e TRIVAGO organizzano dal 26 febbraio all’ 1 marzo 2013 “Siciliy Tourism Week”, un ciclo di 4 seminari gratuiti che esaminano lo stato attuale e il potenziale del turismo nell’isola, con un’attenzione particolare alle nuove opportunità offerte dal web marketing e dallo sviluppo dell’online reputation.

Queste le tappe previste:

  • 26 febbraio: Hotel Palazzo Failla, Modica (RG);
  • 27 febbraio: Best Western Dioscuri Bay Palace hotel, Agrigento;
  • 28 febbraio: Hotel Palazzo Sitano, Palermo;
  • 1 marzo: Europa Palace Hotel, Messina.

 Gli incontri saranno tenuti da Giorgia Valagussa e Marco Amico di @trivago.it, che presenteranno focus statistici e guideranno gruppi di lavoro su temi come l’andamento delle presenze, il benchmark con le destinazioni concorrenti, le oscillazioni dei prezzi, il booking online e la presentazione del gestionale Trivago Hotelier; Vito d’Amico illustrerà invece le logiche di segmentazione e targetizzazione della clientela in un’ottica che combina revenue management e valorizzazione del territorio regionale.

Per l’iscrizione occorre registrarsi al link http://bit.ly/104yoHl

Per informazioni: segreteria organizzativa- marta.biffi@trivago.it/ 02.400 420 33.

(Fonte: SicaniaSC)

Promozione congiunta in Cina per Toscana e Sicilia

20 Settembre 2011 ·

Toscana e Sicilia alla conquista del mercato cinese. Firenze Convention bureau e Sicilia Convention bureau hanno stretto una partnership per partecipare alla Cibtm di Pechino, con l’obiettivo di promuovere l’offerta congressuale alla principale fiera asiatica per la meeting industry, anche in conseguenza del fatto che la clientela cinese è interessata a più destinazioni per i viaggi in Europa. Complessivamente le due regioni hanno svolto oltre 120 colloqui con buyer locali. “La destinazione Italia desta sempre fascino verso i Paesi orientali – sottolinea la responsabile commerciale di Fcb, Eleonora Odorino -. Quello cinese è un mercato degli eventi ancora in via di sviluppo”. (Fonte: TTG)