FAS ITALIA: Gli accessori perfetti per ogni albergo

28 ottobre 2015 ·

Un partner su cui contare

FAS ITALIA è una società specializzata e dedicata alla continua ricerca, selezione e creazione di prodotti utili e innovativi specifici per alberghi.

 

PROFILO AZIENDALE

 Gli articoli FAS ITALIA rappresentano spesso un vero e proprio valore aggiunto e contribuiscono grandemente a trasformare un semplice cliente in un gradito ospite. Idee innovative e al passo con le migliori opportunità offerte dalla tecnologia di oggi, unite a creatività e gusto ci permettono di anticipare le nuove tendenze di mercato in fatto di accessori per l’Hôtellerie.

 La conoscenza delle problematiche di una struttura ricettiva permette a FAS ITALIA di offrire al cliente  la più ampia gamma di attrezzature per Hotel ed un servizio di alto livello a prezzi concorrenziali, perché risparmiare non vuol dire rinunciare alla qualità del prodotto e del servizio ricevuto!

FAS ITALIA è al fianco dei clienti per suggerire nuove proposte e soluzioni: minibar, mobili multifunzione, casseforti, asciugacapelli, bollitori, carrelli e molto altro da scoprire nei cataloghi FAS ITALIA.

SERVIZI

 La gamma dei prodotti FAS ITALIA si affianca alla possibilità di proporre al cliente il prodotto che cerca, ma anche di progettarlo insieme a lui. FAS ITALIA è una società dinamica e flessibile, e può quindi andare incontro alle singole esigenze delle strutture ricettive turistiche.

La sala campionaria di FAS ITALIA, con i principali articoli, è disponibile sul canale Youtube di FAS ITALIA all’indirizzo www.youtube.com/user/forniturealberghi.

PERCHÈ SCEGLIERCI

  • Esperienza nel settore specifico
  • Professionalità, serietà e cortesia
  • Un’attività svolta con passione ed entusiasmo

QUALITÀ

Gli articoli FAS ITALIA sono una garanzia di qualità nel tempo:

  • Prodotti per la maggior parte di produzione italiana o europea
  • Prodotti non di stock né di importazione occasionale
  • Prezzi competitivi a parità di caratteristiche

 

PRODOTTI

 

  • FRIGOBAR FAS ITALIA

 

Una gamma di frigobar realizzati per soddisfare ogni esigenza di installazione all’interno delle camere: grazie al sistema refrigerante ad assorbimento sono garantite un’ottima resa e un’assoluta silenziosità (zero decibel 24 ore su 24) insieme a bassi consumi e ottima capacità di refrigerazione.

 

  • CASSAFORTE A MOBILE FAS ITALIA

La cassaforte a mobile FAS ITALIA offre le seguenti dotazioni: serratura elettronica digitale motorizzata; illuminazione interna LED, segnalazioni visive e sonore sul display a LED blu, con alto contrasto cromatico e visualizzazione degli ultimi 100 eventi.

 

  • BOLLITORI E VASSOI FAS ITALIA

FAS ITALIA offre come servizio aggiuntivo per i clienti anche un’ampia gamma di bollitori in camera e vassoi, prodotti di alta qualità sempre più ricercati da un numero crescente di strutture ricettive.

 

DATI ANAGRAFICI AZIENDA

  • Ragione Sociale: FAS Italia srl
  • Indirizzo: Via Fabroni 54/r 50134 Firenze
  • Telefono: +39 055 470536
  • Fax: +39 055 474345
  • Web: www.forniture-alberghiere.biz/

 

 

FIGURA COMMERCIALE DI RIFERIMENTO

Stefano Mandò, Sales Manager

Contatto mail: stefano.mando@fas-italia.it  

Contatto telefonico: +39 055 470536

 

CONVENZIONE

Scontistiche dal 5% al 20% in base alla tipologia di prodotto e attrezzatura selezionata dal cliente.

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

STUDIO T

12 giugno 2015 ·

 

Studio T

 

Valorizza i servizi in Hotel con soluzioni originali per la visual communication

Studio T è un’azienda che opera da più di 20 anni nel settore della comunicazione visiva proponendo soluzioni espositive e d’arredo dove la comunicazione diventa parte integrante. Specializzati nella produzione di elementi d’informazione per le aree comuni integriamo elementi espositivi e di arredo per sale congressi ed aree ristoranti/bar proponendo sistemi standard e personalizzati .

 

PROFILO AZIENDALE

Il contesto Hotellerie, da sempre spicca per l’impiego di sistemi per la comunicazione visiva adatti per promuovere il proprio branding ed incrementare le vendite dei servizi in Hotel.
Idee innovative e al passo con le migliori opportunità offerte dalla tecnologia di oggi, unite a creatività e gusto, ci permettono di anticipare le nuove tendenze di mercato in fatto di sistemi espositivi per l’Hôtellerie in grado di arredare e comunicare allo stesso tempo.
La nostra esperienza ci permette non solo di offrire un ampia gamma di articoli ma anche di progettare e realizzare soluzioni su misura in base alle necessità del cliente.

 

SERVIZI

Tra le numerose proposte a catalogo trovate pareti divisorie e fonoassorbenti, totem da interno e da esterno, colonnine guidafila indispensabili per delimitare aree e formare percorsi prestabiliti, espositori e Librerie Minimali adattabili a diverse situazioni dall’hall e reception passando dall’area meeting e fitness fino ad arrivare al bar- ristorante, segnaletica classica e digitale.
Nuova linea di QUADRI VEGETALI per la comunicazione e decorazione d’interni.

 

PERCHE’ SCEGLIERCI

1. L’esperienza ultra ventennale ci permette di coniugare funzionalità e personalizzazione delle nostre produzioni.
2. Supporto pre e post vendita con professionisti
3. Pronta consegna e ottimo rapporto qualità prezzo per circa 1700 articoli di serie

 

QUALITA’

Originalità nella progettazione, personalizzazione delle strutture espositive, alta qualità dei materiali e delle finiture, da sempre caratterizzano le nostre proposte.
L’esperienza dello staff interno, e la consolidata collaborazione con tecnici e progettisti si sono rafforzate, garantendo un servizio completo ed esclusivo.

 

REFERENZE

– CERVIA HOTELS SRL
– COSMOPOLITAN HOTELS SPA
– HILTON CB SPA
– HOTEL EUROTERME SPA
– MY HOTELS SRL
– UNA SPA
– EMPIRE SPORT & RESORT ITALY SRL

 

PRODOTTI

 

totem e quadri lichene

QUADRI E TOTEM IN LICHENE STABILIZZATO

NOVITA’! Totem pubblicitari e quadri con lichene stabilizzato di varie dimensioni, personalizzabili con loghi e scritte, per portare la natura OVUNQUE e SENZA ALCUNA MANUTENZIONE, anche laddove le condizioni degli ambienti interni agli edifici non consentirebbero la sopravvivenza del verde “vivo”.

 

segnaletica digitaleSEGNALETICA E SUPPORTI PER DIGITAL SIGNAGE

Per soddisfare le esigenze del mercato di domani, abbiamo progettato una gamma di supporti per la segnaletica digitale sia free standing che a supporto murale, ed alcune soluzioni dotate di schermi e lettori multimediali in grado di adattarsi a tutte le applicazioni.

 

 

 

 

InunoInUNO: LIBRERIE, PARETI DIVISORIE, SEGNALETICA, TOTEM E STRUTTURE AUTOPORTANTI

InUNO mille soluzioni in un unico prodotto.
Sistema di arredo e comunicazione modulare, estremamente flessibile, riconfigurabile ed ecologico. La struttura in alluminio e metallo, consente di spaziare da soluzioni free standing a soluzioni a parete, da pannelli divisori a segnaletica e display. Numerosi accessori disponibili e colori per le personalizzazioni.
InUno è un mondo di infinite possibilità per arredare, esporre, informare e
comunicare come più ti piace.

 

FIGURA COMMERCIALE DI RIFERIMENTO

Sonia Tasselli – Direttore Commerciale
Email: info@studiot.it
Tel. ufficio 0544 419000 (int 1)
Bottone_Richiedi Info

 

Bottone_Torna Fornitori

OTELIA Hospitality all Solutions

31 gennaio 2013 ·

Otelia è il brand di B&C engineering srl che opera da 30 anni nel settore delle forniture di prodotti e servizi per le strutture ricettive italiane.

Otelia Hospitality all solutions – Otelia is a trademark of B&C engineering srl.

PROFILO AZIENDALE

Otelia è il brand che identifica la suite di prodotti per strutture ricettive di B&C engineering srl. Grazie alla sua trentennale esperienza Otelia può vantare una posizione di successo tra le aziende leader del proprio settore. Il successo aziendale è da attribuire ad una pluralità di fattori: i prodotti offerti che si distinguono per innovazione ed affidabilità, l’estrema attenzione data alla ricerca e sviluppo di soluzioni d’avanguardia e alle esigenze del cliente.

SERVIZI

Otelia offre ai suoi Clienti un servizio assistenza impeccabile e senza call center. Al numero dedicato per l’assistenza risponderà sempre una persona pronta a gestire tempestivamente qualsiasi richiesta: una preparazione che consente a Otelia di essere un riferimento tecnico sempre presente e garantisce un servizio di assistenza d’ élite.

PERCHÉ SCEGLIERCI

La flessibilità è fondamentale e Otelia propone prodotti multipiattaforma che possono essere utilizzati ovunque, come se si fosse dietro al bancone della reception.
Otelia offre un servizio assistenza davvero all inclusive privo di call center e assicura un intervento risolutivo e tempestivo.
Otelia garantisce quindi un’attenzione a 5 stelle nei confronti del cliente, attraverso il confronto reciproco delle proprie esperienze nel settore.

QUALITÀ

 Otelia offre un supporto costante agli albergatori, ogni giorno e in ogni momento, con formazione costante e fornitura di hardware certificato. Gli albergatori trovano nello staff di Otelia un partner solido ed affidabile, pronto ad accompagnarli nella sempre più tortuosa vita quotidiana delle strutture ricettive.

PRODOTTI

I prodotti di Otelia si distinguono per la loro facilità d’uso e la professionalità del servizio che li accompagna. Otelia propone dunque prodotti di alto profilo e in costante evoluzione e senza alcun costo di licenza d’uso, che si modellano a regola d’arte su qualsiasi tipo di struttura.

SimpatiaNG è la soluzione per la gestione quotidiana delle strutture alberghiere, un sistema progettato per essere realmente plug and play e compatibile Mac, Windows e Linux.

SimpatiaNG è un Front Office completo che spazia dalla gestione anagrafica del cliente alla gestione del credito. Le funzionalità di SimpatiaNG sono molteplici: invio automatico giornaliero delle schedine di pubblica sicurezza, creazione automatica del PDF del modello ISTAT C59, aggiornamenti software compresi nel canone di assistenza, Hot Spot WiFi per gli ospiti, App iPhone e collegamento da remoto per gestire la struttura in ogni luogo e in ogni momento, gestione dei punti vendita con un unico prodotto.

REFERENZE

Il parco clienti di Otelia vanta gruppi alberghieri di prestigio come Domina Vacanze, Mediterranea Gestioni e Hotel Biodola dell’Isola d’Elba, ma anche strutture indipendenti come Venetia Palace Hotel, Best Western Roma Tor Vergata, Trevi Palace Hotel, Hotel President di Prato, De Stefano Palace Luxury Hotel di Ragusa, Hotel Cenobio dei Dogi di Camogli, Vialeromadodici di Lazise e molte altre ancora.

 

FIGURA COMMERCIALE DI RIFERIMENTO

Fabio Di Tullio-Responsabile Ufficio Commerciale

f.ditullio@beceng.it

Contatto telefonico: 02.27409404

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

 

 

 

 

 

Trivago presenta l’indagine tHPI 2012: prezzi medi in calo in Europa, ma in salita nelle capitali

17 gennaio 2013 ·

Il motore di ricerca per prezzi alberghieri Trivago ha pubblicato i risultati dell’analisi 2012 condotta da tHPI – trivago Hotel Price Index (tHPI), l’osservatorio dedicato al monitoraggio del mercato alberghiero europeo che opera sulla base di 1 milione di richieste quotidiane di comparazione prezzi gestite da Trivago.

Le tendenze per il 2012 mostrate dall’indagine tHPI vedono un leggero calo del prezzo medio delle strutture in Europa, che tuttavia non ha riguardato tutte le maggiori mete turistiche, molte delle quali presentano invece la tendenza opposta. Ad esempio Londra (203 euro a notte) e Parigi (179 euro a notte) segnano un aumento di tariffe rispettivamente del +9% e del +8% che le rende la seconda e la quarta tra le città più care in Europa a livello di servizi alberghieri. In testa rimane Ginevra (242 euro a notte), mentre il +1% dei prezzi fatto registrare da Venezia (196 euro) le permette di sorpassare la stessa Parigi in questa speciale classifica.

Anche nell’Est Europa è consistente la crescita dei prezzi (oscillante tra il +5% di Budapest e Istanbul e il +9% di Praga), che testimonia un’ormai raggiunta capacità di fare concorrenza alle più tradizionali mete mediterranee ed atlantiche; i prezzi rimangono peraltro ancora molto bassi e concorrenziali, come dimostra la Bulgaria, il paese più economico con una media di soli 66 euro a notte.

Anche a livello nazionale si ripresenta la stessa tendenza, come nel caso di Firenze, che vede un aumento del 5% del costo medio di una stanza per notte (134 euro), contro i 135 di Roma e i 151 di Milano.  Nel complesso l’Italia, con una media di 129 euro a notte, segna un calo medio del prezzo dell’1% rispetto al 2011 ed è al sesto posto tra i paesi più costosi: il nostro paese è quindi più conveniente rispetto a Svizzera (209 euro), Svezia (153), Francia (151) e Gran Bretagna (144 euro), ma soffre la concorrenza di Germania (106 euro), Spagna (100 euro) e Grecia (90 euro).

A livello regionale la classifica è invece la seguente:

Veneto    156 €

Lombardia 138 €

Trentino Alto Adige 134 €

Lazio 134 €

Valle d’Aosta 128 €

Toscana 124 €

Sardegna 117 €

Liguria 115 €

Campania 111 €

Basilicata 108 €

Marche 106 €

Piemonte 106 €

Puglia 106 €

Friuli Venezia Giulia 102 €

Emilia-Romagna 102 €

Sicilia              99 €

Umbria 95 €

Calabria 95 €

Molise 91 €

Abruzzo 86 €

Sempre per il mercato interno, infine, le destinazioni cittadine più economiche sono San Giovanni Rotondo (64 euro a notte), Sassari (69 euro), Trapani e Agropoli (71 euro) e, a sorpresa, Pompei (73 euro). I prezzi più alti sono invece quelli di località di lusso come Madonna di Campiglio (210 euro), Cervinia (201 euro) e Capri (200 euro).

(Fonte: www.trivago.it)

Expo: Firmato protocollo di intesa con il Comune di Monza

19 dicembre 2012 ·

Il Sindaco di Monza Roberto Scanagatti e il General Manager Business Operations di Expo 2015 S.p.A., Christian Malangone, hanno sottoscritto un importante Protocollo di intesa (valido fino al 31 dicembre 2015) sul contributo della provincia briantea all’Esposizione Universale. Il protocollo evidenzia come premessa la varietà di offerta del sistema turistico monzese, che oltre al sistema del Parco, della Villa Reale e dell’Autodromo (730 ettari) comprende un vasto numero di dimore storiche e una rete di strutture congressuali di alto valore. Gestito attraverso un nuovo tavolo di coordinamento comune, l’avvicinamento di Monza e della Brianza a Expo 2015 passerà soprattutto da un sostegno alla promozione e alla visibilità internazionale delle tradizionali attività del territorio locale: enogastronomia e agricoltura si affiancheranno quindi in chiave di eco- sostenibilità e a design, industria del mobile e dell’arredo e produzione artigianale, passando anche da investimenti nel rilancio della formazione scolastica e professionale e delle strutture ricettive.

(Fonte info: c.s. Expo 2015 S.p.A.)

Concessioni balneari: proroga fino al 2020. Il no del governo e delle imprese

5 dicembre 2012 ·

Saranno prorogate fino al 2020 le concessioni balneari, ma l’emendamento approvato martedi 4 novembre rischia di trovare l’opposizione di governo, Commissione Europea e degli stessi gestori balneari. Durante la discussione del decreto Sviluppo Bis la Commissione Industria del Senato ha approvato un prolungamento di 5 anni delle concessioni rispetto al testo originario del governo, che accoglieva la direttiva europea Bolkestein del 2006 sulla concorrenza e stabiliva dal 2015 la liberalizzazione del servizio su suolo pubblico e l’istituzione di gare pubbliche per la gestione delle coste italiane. La Commissione Bilancio di Palazzo Madama  aveva peraltro bocciato la prima versione dell’emendamento, che proponeva l’estensione della proroga fino al 31 dicembre 2045, sulla scia dei recenti accordi tra Commissione Europea e governo spagnolo che permetteranno al paese iberico di prolungare per ben 75 anni le attuali concessioni balneari. Il governo ha nel frattempo la sua posizione contraria all’emendamento, mentre In una nota congiunta S.I.B. (Sindacato Italiano Balneari – Confcommercio), FIBA – Confesercenti (Federazione Italiana Imprese Balneari) e Assobalneari Italia – Confindustria hanno annunciato iniziative di protesta e affermano che la proroga “non è la soluzione che le 30.000 imprese balneari italiane si aspettavano e della quale ha bisogno l’economia turistica del nostro Paese” e “non dà fiato alle imprese, né promuove gli investimenti”.

RE.ALE Outsourcing

5 dicembre 2012 ·

Gestione e Servizi per alberghi e resort in Outsourcing

PROFILO AZIENDALE

Re.Ale Outsourcing è una società Multiservice attiva nel mercato dell’erogazione di servizi integrati e di servizi in outsourcing, rivolta esclusivamente ad alberghi e resort.

Re.Ale. Outsourcing è una società consortile composta da più imprese specializzate nel settore alberghiero e guidate da un’unica organizzazione, permettendo di offrire al mercato un’offerta più completa e soddisfacente.

La società  è in grado dunque di offrire un’ampia gamma di servizi rispondendo a diverse tipologie di clienti. 

SERVIZI

  • Housekeeping con pulizia e rifacimento camere.
  • Fornitura e lavanolo biancheria.
  • Fornitura amenities con o senza logo.
  • Pulizia corridoio antistante.
  • Disinfezione con trattamento ad ozono a ionizzazione.
  • Attestazione rispetto standard di qualità con ispezione tecnica da parte di una nostra governante.
  • Facchinaggio.

 

PERCHÉ SCEGLIERCI

Scegliere Re. Ale Outsourcing significa ottenere:

1. Garanzia del raggiungimento di un migliore livello QUALITATIVO, guidato da una società specializzata e presente sul mercato da diversi anni.

2. Possibilità per il cliente di concentrare le risorse esclusivamente sul proprio Core Business, potendo quindi rafforzare l’organizzazione societaria nelle aree fondamentali, esternalizzando tutte le attività di contorno;

3. Mantenimento del controllo sulle stesse attività, attraverso contratti che definiscono nel dettaglio: le attività, i tempi, le risorse e gli ambiti di competenza.

 

QUALITÁ

Per una catena alberghiera o una struttura alberghiera/turistica, la scelta di appaltare o terzializzare al Consorzio Re.Ale. Outsourcing i servizi, ha come obiettivo l’ottimizzazione dei tempi di risposta, anche in casi di emergenza e riduzione dei costi con budget prestabiliti a canone o a camera, con l’assistenza di consulenti del lavoro e legali per la crezione di un contratto d’appalto “puro” e un corretto passaggio del personale in caso di necessità di riassorbimento.

 

PRODOTTI

 

REFERENZE

 

FIGURA COMMERCIALE di RIFERIMENTO

Davide Romano, Presidente

Contatto mail:  davide.romano@realegroupsrl.com

Contatto telefonico: 39 340 0665251

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

 

 

 

FAS ITALIA: la cortesia di successo Made in Italy

3 dicembre 2012 ·

Emozioni da sprigionare in flaconi e bustine.  La Cortesia di successo Made in Italy.

FAS Italia affianca l’albergatore nella scelta della linea di cortesia; quest’ultima è elemento distintivo della struttura, ma anche fattore tra quelli che determinano maggiormente il grado di soddisfazione degli ospiti e investimento pubblicitario necessario per far apprezzare e ricordare la struttura, fidelizzando quindi la clientela.

L’azienda offre perciò set completi di prodotti dedicati e i relativi accessori, e dà all’albergatore la possibilità di scegliere  il prodotto che più risponde alle specifiche necessità del cliente all’interno di in un’ampia gamma di prodotti made in Italy naturali, ecologici e rispettosi dell’ambiente (aloe, olio d’oliva, uva, fiori di Bach e molto altro).

 

PROFILO AZIENDALE

FAS Italia, azienda con sede a Firenze, offre a prezzi competitivi le soluzioni ideali per le linee di cortesia, sia neutre che personalizzate. Fas Italia è un partner che offre consulenza e con cui confrontarsi e collaborare per combinare risparmio, qualità e sicurezza.

FAS Italia è un’azienda particolarmente attenta alla qualità del prodotto, ma anche all’ottimizzazione di tutti i processi produttivi e al controllo dei costi. In questo modo l’azienda riesce a contenere i prezzi e offrire sensibili risparmi al cliente albergatore, senza rinunciare a ottimi prodotti da mettere a disposizione degli ospiti.

Una cura del dettaglio e un’attenzione in puro stile italiano, dunque, alle esigenze di albergatori e visitatori.

SERVIZI

Distribuzione in pronta consegna in Italia di articoli cortesia (anche personalizzati)  indicati per le varie tipologie di attività turistico ricettive e del benessere: bustine shampoo e shampoo doccia o bagnoschiuma in flaconi; saponette, cuffie, set denti e set barba; tutti gli accessori come ciabattine, bicchieri, sigilli wc, sacchetti igienici, kit cortesia di benvenuto.

PRODOTTI

I prodotti FAS Italia sono sempre all’insegna dell’innovazione e dell’originalità, e offrono sempre un motivo in più all’albergo per essere scelto.

Tra i prodotti FAS Italia spicca  LUI & LEI, il kit ideale di benvenuto per gli sposi e per romantici weekend: piccoli accorgimenti che sono in grado di rendere magica e unica l’atmosfera.

Per le famiglie e gli ospiti più piccoli FAS Italia offre invece prodotti anallergici e delicati alla camomilla delicati per l’igiene e la pulizia dei capelli e del corpo: un piccolo gesto che lascerà i genitori piacevolmente sorpresi nel trovare questi prodotti insieme alla linea cortesia a loro dedicata.

La gamma di prodotti di cortesia Fas Italia è completata da alcune linee generiche studiate appositamente, come grafiche e come fragranze, per offrire al cliente gusti, tradizioni, profumi e sapori di alcune delle più belle zone turistiche italiane:

  • Linea cortesia al Mirto per la Sardegna;
  • Linea cortesia alle Arance rosse  per la Regione Sicilia;
  • Linea al Limone per la Costiera Amalfitana.

Queste linee generiche, già pronte, evitano di dover personalizzare i prodotti di cortesia offrendo comunque al cliente l’atmosfera della regione e del luogo in cui si trova l’albergo.

Anche per quanto riguarda le linee personalizzate, Fas Italia offre infinite combinazioni per rispondere a tutte le specifiche esigenze di immagine, di qualità e di economia.  Il cliente si può affidare con sicurezza all’ufficio creativo di Fas Italia,  a sua disposizione trovare insieme a lui l’immagine più idonea alla sua struttura.

QUALITÀ

Nella formulazione dei cosmetici è posta grande attenzione alla scelta di pregiate materie prime: molte formule sono arricchite da uno specifico estratto naturale prelevato da piante officinali e dalla frutta.

Anche in fase di produzione sono utilizzati alti standard igienici e di rispetto dell’ambiente, dimostrati dall’ elevato livello di biodegradabilità e dall’uso di basi vegetali neutre, estratti e profumazioni naturali senza olii minerali né parabeni. L’azienda è a disposizione per fornire le schede tecniche di sicurezza dei suoi articoli.

PERCHÉ  SCEGLIERCI

  • Prodotti di qualità gradevoli sulla pelle e con fragranze piacevoli.
  • Una gamma di articoli innovativi e pronti per tutti i gusti e budget di spesa.
  • Un lavoro svolto con passione e con in mente l’ospite e il suo benessere.

 

ESPERTO E FIGURA PROFESSIONALE

Antonella Benucci

Si è occupata per oltre 15 anni di prodotti naturali per la cura e il benessere per il corpo,e collabora con FAS Italia da più di due anni; è la persona di riferimento per ricevere consigli sulla linea di cortesia più soddisfacente per l’ospite.

 

FIGURA COMMERCIALE DI RIFERIMENTO

Stefano Mandò, Responsabile Commerciale

Contatto mail: stefano.mando@fas-italia.it

Contatto telefonico: +39 055 470536

 

DATI ANAGRAFICI AZIENDA

  • Ragione Sociale: FAS Italia srl
  • Indirizzo: Via Fabroni 54/r 50134 Firenze
  • Telefono: +39 055 470536
  • Fax: +39 055 474345
  • Web: www.linea-cortesia.it

I video di presentazione delle principali linee cortesia Fas Italia sono visibili sul  canale Youtube di Fas Italia, all’indirizzo www.youtube.com/user/forniturealberghi.

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

 

 

 

Italo arriva a Torino: vendite aperte, servizio al via dal 9 dicembre

19 novembre 2012 ·

NTV ha annunciato i dettagli dell’ aggiunta di Torino al suo servizio di trasporto ferroviario ad alta velocità. Dal 9 dicembre il capoluogo piemontese completerà infatti la linea che ha collegato finora Milano, Firenze, Bologna, Roma e Salerno.  In questo modo, contando anche la seconda direttrice che collega Roma con Venezia, arriverà a 44 il numero dei collegamenti giornalieri finora offerti da NTV  tra le principali città italiane.  Il collegamento Torino-Milano prevede 7 corse quotidiane da Torino Porta Susa (dove nel mese di gennaio 2013 sarà attivato anche il Centro Servizi Italo per i viaggiatori) e altrettante da Milano Porta Garibaldi, oltre a fermate alla stazione di Milano Rogoredo. Gli orari prevedono la prima partenza da Torino PS alle 6.47 e l’ultima partenza da Torino PS alle 19.47, la prima partenza da  Milano Porta Garibaldi alle 7.21 e l’ultima partenza da Milano Rogoredo alle 19.56 (con fermata a Milano Porta Garibaldi alle 20.18).  Sarà dunque possibile raggiungere Torino PS in 44 minuti da Milano PG e in 67 minuti da Rogoredo.  I prezzi partono dalla classe Smart:  € 15 per Milano, € 20 (in promozione) per Bologna, € 25 per Firenze, € 38 per Roma, € 45 per Napoli ed € 50 per Salerno. I biglietti sono acquistabili sul sito www.italotreno.it, presso il contact center Pronto Italo (06.07.08), nelle biglietterie self service collocate nelle Case Italo e nelle agenzie di viaggio abilitate.

Il 13 e il 15 novembre a Milano e a Roma “Opportunità di crescita con i marchi IHG”

6 novembre 2012 ·

IHG-InterContinental Hotels Group, il primo gruppo alberghiero al mondo per numero di camere, organizza due appuntamenti di presentazione delle sue attività,  con il titolo “Opportunità di crescita con i marchi IHG”. Gli eventi sono in programma martedì 13 novembre alle ore 16.00 presso il  Crowne Plaza Milan – City di Milano (via Melchiorre Gioia 73) e giovedì 15 novembre alle ore 16.00, presso il Crowne Plaza Rome – St. Peter’s di Roma (Via Aurelia Antica 465). Durante gli incontri, tenuti in lingua italiana e in inglese, il direttore dello sviluppo in Italia, Domenico  Magnati, illustrerà i marchi del gruppo (attivo in quasi 100 paesi con 9 marchi di prestigio, tra cui InterContinental Hotels & Resorts, Crowne Plaza Hotels and Resorts, Holiday Inn, Holiday Inn Express, Staybridge Suites e Hotel Indigo), le opportunità commerciali (in particolare la gestione dei marchi in franchising) e le offerte IHG di supporto e valorizzazione gestionale per gli albergatori.

Per partecipare è necessario registrarsi compilando il modulo online. Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 9 novembre.

Per iscriversi all’evento di Milano Cliccare qui

Per iscriversi all’evento di Roma Cliccare qui

Per informazioni:  europedevelopment@ihg.com

ASTOI Confindustria Viaggi: le prime proposte del Gruppo di Lavoro per il Tailor Made

31 ottobre 2012 ·

Lo scorso 25 ottobre ha visto la prima riunione di GDL Tailor Made, il nuovo gruppo di lavoro organizzato da ASTOI Confindustria Viaggi e che raccoglie i rappresentanti dei maggiori Tour Operator italiani attivi nella fornitura di viaggi su misura (Airontour, Alpitour, Club Med, CTS Viaggi, Eden Viaggi, Hotelplan, Idee per Viaggiare, Kuoni, Naar, Oltremare, Pool 5 TO, Quality Group, Settemari, Seven Worlds, Veratour, Viaggi del Mappamondo).  L’obiettivo del GDL è definire misure di tutela per una serie di rilevanti problemi che hanno investito negli ultimi anni i tour operator e hanno reso difficoltosa la fornitura ai clienti di servizi tailor-made: al centro c’è soprattutto il difficile rapporto con le compagnie aeree, accusate di scarsa cooperazione nel fornire ai clienti servizi chiari e trasparenti, ma sono stati affrontati anche problemi come l’eccesso di preventivazione, che rallenta l’efficienza del booking. Il GDL ha preso posizione anche sul problema del supplemento carburante nelle tariffe aeree, che “oramai corrisponde a importi sempre più elevati, spesso superiori alla tariffa stessa, non commissionabili, a volte non rimborsabili, che generano un consistente volume d’affari e, di conseguenza, fanno aumentare l’importo della fidejussione richiesto dalla Iata”. Il Gruppo di Lavoro ha annunciato che sul tema sono allo studio azioni “rivolte a ripristinare l’esigenza di trasparenza nei confronti del mercato e misure per ovviare all’onere dell’esazione senza alcun agio di tasse e successivi aumenti per conto delle compagnie aeree” .Secondo ASTOI Confindustria Viaggi,  infatti, le compagnie aeree possono pubblicizzare le loro tariffe ‘finite’ e non forniscono agli operatori il valore del carburante su cui sono basate le tariffe, mentre  i tour operator subiscono continui adeguamenti da parte dei vettori di linea e sono tenuti dalla legge a giustificare al consumatore l’aumento dovuto al carburante o alla valuta.

(Fonte: ASTOI Confindustria)

UpOnLine:FORMAZIONE TRASVERSALE A DISTANZA PER APPRENDISTI

18 ottobre 2012 ·

 

Con HBConsortium e AFOR anche la formazione turistica diventa facile e sicura.

La collaborazione tra HBConsortium e AFOR sas, ente di Formazione accreditato presso la Regione Lombardia, rende oggi più vantaggioso espletare i nuovi obblighi di legge stabiliti per gli apprendisti che si apprestano a iniziare un percorso professionale, anche nel settore turistico.

La normativa sul tema, riformata con il D.lgs n.167/2011 (il “Testo Unico dell’Apprendistato”), obbliga infatti tutti gli apprendisti, indipendentemente da titolo di studio e anno di assunzione, a integrare la loro formazione di base in azienda (formazione professionalizzante, regolata dai contratti nazionali collettivi, comunque non inferiore ad 80 ore annue e seguita da un tutor aziendale) con un corso da svolgere presso un’Agenzia Formativa (formazione trasversale) riconosciuta a livello istituzionale; questo vuol dire allontanarsi dal posto di lavoro per almeno mezza giornata per volta, indipendentemente dalle esigenze lavorative della giornata.

Secondo la nuova normativa la formazione di base e/o trasversale si rivolge a tutti gli apprendisti, indipendentemente dal titolo di studio, dall’anno di assunzione, o dall’ente che li assume, e prevede il seguente monte ore di corso:

  • 40 ore nel triennio per apprendisti in possesso di laurea;
  • 2 percorsi da 40 ore l’uno nel triennio, per i diplomati
  • 3 percorsi da 40 ore l’uno nel triennio per chi è in possesso di titolo della scuola dell’obbligo.

AFOR propone dunque a partire da fine novembre 2012 “UpOnLine”, un corso trasversale di 40 ore utilizzabile in modalità FAD (formazione a distanza) e suddiviso come da normativa:

  • Diritti e doveri del lavoratore e dell’impresa (8h)
  • Sicurezza nell’ambiente di lavoro (8h)
  • Relazione e comunicazione nell’ambito di lavoro (8h)
  • Organizzazione aziendale  (8h)
  • Qualità  (8h)
  • Totale:  40h

La piattaforma di Afor propone una serie di testi, seguiti dal relativo test che garantisce al partecipante la tracciabilità del tempo trascorso; in questo modo è possibile verificare il tempo in cui ci si è connessi di volta in volta e, a termine del percorso di formazione, richiedere l’attestato finale certificante le 40 ore, attestato riconosciuto da Regione Lombardia.

Per ottenere l’attestato l’allievo dovrà prendere parte all’intero percorso formativo: in orario di lavoro, è sufficiente collegarsi  per anche solo tranche di mezz’ora; dal momento in cui si ricevono le credenziali di accesso ad UpOnLine l’apprendista avrà a disposizione 10 mesi per concludere il percorso.

Il costo del corso è di 390 euro + Iva; per chi si iscrive tramite HBConsortium il costo è invece di 340 euro + Iva.

Servizio offerto da HBConsortium grazie alla collaborazione con AFOR.

Vai alla Scheda di Presentazione

Scarica il modulo di iscrizione

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

 

 

 

EcoWorldHotel vince il premio Sviluppo Sostenibile 2012

18 ottobre 2012 ·

EcoWorldHotel, la catena di eco-hotel sostenibili e di nuova generazione, è tra i vincitori del Premio Sviluppo Sostenibile 2012, istituito per il quarto anno consecutivo dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo con l’adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La cerimonia di premiazione avverrà a Rimini il 9 novembre prossimo all’ interno di Ecomondo-Key Energy, la Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile. Il premio offre riconoscimenti e segnalazioni a 30 aziende il cui impegno nelle tecnologie ambientali ha ricadute positive anche sull’occupazione e sulla ripartenza dell’economia. Tre sono le sezioni del premio: “Rifiuti e risorse”, “Energia e mobilità” e “Prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali”. Nelle prime due sezioni i primi premi sono andati rispettivamente al’azienda Policarta di Bassano in Teverina (VT) e a Poste Italiane. Policarta ha progettato infatti un sistema di imballaggio alimentare utilizzabile con normali confezionatrici automatiche, compostabile e riciclabile insieme agli scarti alimentari; Poste Italiane ha avuto un riconoscimento per il progetto di acquisto, entro la fine del 2012, di 700 quadricicli elettrici. La terza sezione ha visto invece premiata EcoWorldHotel, catena che raggruppa 130 strutture ricettive a cui vengono assegnate le eco-foglie, il contrassegno che ne certifica il processo di miglioramento ambientale. Ecoworld è inoltre supportata da un portale per le prenotazioni e da un gruppo di acquisto specializzato in prodotti e servizi ecologici, eco-shop e e-commerce per acquisti di prodotti ecologici. (Nella foto: il presidente di EcoWorldHotel Alessandro Bisceglia).

“Invest in Lombardy”: rilanciare Milano come destinazione business

10 luglio 2012 ·

Al via un programma di promozione  e sostegno agli investimenti stranieri nel nostro territorio

Viene presentato oggi  10 luglio a Milano, presso Palazzo Turati, il progetto “Invest in Lombardy”, curato da Unioncamere Lombardia, Camere di Commercio lombarde e Promos, con il supporto di Regione Lombardia. L’iniziativa nasce da una doppia consapevolezza: gli investimenti esteri rivestono un’importanza sempre maggiore per il rilancio dell’economia italiana, e dalla Lombardia passa  oltre il 70% dei capitali stranieri diretti poi nel resto del nostro Paese. Per questo l’iniziativa si propone di trasformare  Milano in una destinazione business competitiva con le altre capitali europee, attraverso l’identificazione dei vantaggi competitivi del territorio e la creazione di partnership tra istituzioni e privati che sostengano collaborazioni tra le realtà professionali lombarde e i potenziali investitori stranieri, con generali ricadute positive su occupazione e produzione industriale e di servizi. Tutte le informazioni e il programma completo sono disponibili all’indirizzo www.regionelombardia.it. (Fonti: Adnkronos, Regione Lombardia)

Al via il piano “Milano 2015 City Operations” per Expo

20 giugno 2012 ·

Approvato dalla Giunta il piano di integrazione tra Comune ed Expo 2015 S.p.A. per l’Esposizione Universale

La Giunta comunale di Milano ha approvato “Milano 2015 City Operations”, un piano di collaborazione tra Comune di Milano ed Expo 2015 Spa che permetterà di preparare e coordinare al meglio l’immagine turistica della città in vista della grande Esposizione Universale, ma anche negli anni successivi all’evento. Il piano è composto da undici azioni definite “obbligatorie” e da sette altri progetti definiti “qualificanti e strategici”.  I primi sono i progetti considerati necessari in chiave di sicurezza, mobilità, turismo ed eventi culturali: tra di essi la mobilità, programmi di gestione ambientale e di servizio oltre che di educazione e promozione sociale, fino allo sviluppo del marketing territoriale. I secondi sono invece le iniziative strategiche da realizzare compatibilmente con le risorse disponibili, su tutti lo sviluppo del “Brand Milano”, il supporto all’update tecnologico delle imprese,la riqualificazione della Darsena e delle Vie d’Acqua e la creazione di una rete di Distretti Agricoli, Cascine e Orti Urbani.

Torna alla home e consulta altre news

 

Confindustria: il Decreto Sviluppo è “utile alla crescita”

20 giugno 2012 ·

 


Parere favorevole sulle misure per la competitività economica e la semplificazione burocratica

Confindustria ha espresso in un comunicato stampa il suo parere favorevole alle misure economiche per la crescita contenute nel “Decreto sviluppo” approvato dal Consiglio dei Ministri il 15 giugno. Confindustria ha espresso in particolare apprezzamento per le misure che riguardano lo snellimento della giustizia, oltre alle norme su infrastrutture, project bond, efficienza energetica e riqualificazione degli edifici; valutazione positiva anche per l’istituzione dell’Agenzia per l’Italia Digitale e per le “misure in materia di finanza d’impresa, soprattutto negli aspetti riguardanti la gestione delle crisi e le procedure di semplificazione oltre che  della srl semplificata”. Tra le misure aggiuntive auspicate da Confindustria, invece, il credito d’imposta per la ricerca, definito “uno strumento essenziale per lo sviluppo e la competitività delle imprese” e l’elevazione del tetto per le compensazioni tra crediti e debiti fiscali. Aggiunge infine Confindustria: “Riteniamo indispensabile  che le misure decise oggi, in particolare in materia di internazionalizzazione, siano dotate di risorse finanziarie certe, stabili nel tempo e accessibili da parte dei soggetti che effettivamente operano sul territorio a sostegno della competitività delle imprese. A questo fine va vista positivamente la decisione di procedere alla valorizzazione e dismissione del patrimonio pubblico”.

Torna alla home e consulta altre news

Federviaggio: Luca Patané è il nuovo presidente

6 marzo 2012 ·

Nominati anche i vicepresidenti e il nuovo Comitato Direttivo dell’Associazione

L’assemblea dei Soci di Federviaggio, tenutasi ieri 5 marzo a Milano, ha eletto il nuovo presidente e il nuovo Comitato Direttivo dell’Associazione. Alla presidenza di Federviaggio è stato nominato Luca Patané (presidente di Uvet American Express e Itn), mentre Fabio Lazzerini (Amadeus Italia) e Graziella Jenna (Press Tours) sono stati eletti Vicepresidenti. Del nuovo Comitato Direttivo fanno parte Corrado Munarin (Condor Viaggi), Annalisa Raia (LBS) ed Eliseo Rusconi (Rusconi Viaggi). Inoltre l’Assemblea ha approvato come nuove linee guida dell’attività per il 2012 un allargamento della base associativa e sinergie con le altre associazioni interne a Confcommercio.Il neopresidente Patané ha sottolineato nel suo primo commento l’importanza di quest’ottica di integrazione di servizi turistici: “Sono sempre più convinto che la formula di associazione di filiera che contraddistingue Federviaggio sia la più valida e per questo motivo mi sono messo volentieri a disposizione per fornire tutto il mio contributo al raggiungimento degli obiettivi che i Soci hanno individuato come prioritari in Assemblea”.

(Fonti: TTG, Federviaggio)

Torna alla home e consulta altre news

Brambilla: fondi dalle banche per il rilancio del turismo

19 luglio 2011 ·

Il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, ha annunciato uno stanziamento di 3.615 milioni di euro  a favore delle industrie e dei servizi turistici da parte di un pool di otto banche: Intesa Sanpaolo, Unicredit, Gruppo Banco Popolare, BPM, Popolare di Sondrio, Monte dei Paschi di Siena, BNL e Banco Popolare dell’Emilia Romagna. I crediti avranno una durata dai 3 mesi ai 20 anni e potranno essere utilizzati per riqualificazione, pubblicità, upgrade tecnologico ed energetico, adeguamento alle normative sulla sicurezza,  consolidamento del debito e anticipo di liquidità. Spiega il ministro: “Il finanziamento è destinato alle imprese turistiche così come definite dalla Riforma del turismo da poco diventata legge, quindi non solo le strutture ricettive, le agenzie di viaggi, i tour operator, ma anche le imprese della ristorazione, gli stabilimenti balneari, e ogni altro tipo di soggetto economico attivo nel settore. Gli oltre 20 mila sportelli degli otto istituti di credito firmatari, insieme ai consorzi di garanzia fidi delle associazioni di categoria appartenenti a Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, saranno a disposizione delle imprese turistiche per supportarle nelle operazione di investimento e consolidamento”.

Assolombarda per la nuova classificazione alberghiera

17 giugno 2011 ·

Approvate le nuove linee guida regionali: l’accordo tra amministrazione e imprese nel dettaglio

 

Il 29 dicembre 2010 la Giunta della Regione Lombardia ha approvato le Linee Guida per l’applicazione della normativa regionale in materia di classificazione alberghiera, relative al Regolamento Regionale n.5 del 12/2009. Il documento è il risultato del lavoro del Tavolo di coordinamento regionale del turismo, composto dai rappresentanti della Regione e delle associazioni imprenditoriali, e di un clima di dialogo, confronto e collaborazione che ha consentito di raggiungere soluzioni condivise tra le istanze dell’Amministrazione e le esigenze delle imprese. In particolare, Assolombarda ha chiesto e ottenuto dalla Regione l’inserimento di modifiche a diversi punti del Regolamento Regionale n.5 al quale le Linee Guida fanno riferimento, per evitare l’introduzione di misure che avrebbero avuto sulle imprese un impatto di tipo più economico-organizzativo che qualitativo. Per quanto riguarda il Servizio Custodia Valori, Assolombarda è riuscita ad ottenere una deroga temporale per chi non decida di ristrutturarsi o per chi si debba ristrutturare, pur riconoscendo la necessità che le casseforti debbano essere installate secondo le nuove percentuali: il nuovo Regolamento, infatti, introduce le cassette di sicurezza per il 50% delle camere per il 3 stelle e aumenta al 100% delle camere per il 4 stelle. Assolombarda, inoltre, è riuscita a far cadere il principio che ci debba essere un’area specificatamente dedicata e delimitata per il servizio ristorante, che avrebbe potuto richiedere i riadattamenti strutturali per gli alberghi sprovvisti della suddetta area. Sono state modificate anche le direttive per quanto riguarda le lingue estere conosciute al ricevimento: tale competenza, infatti, deve essere garantita per ciascun turno di lavoro, contrariamente al regolamento che stabiliva che tutti le dovessero conoscere nelle misure indicate. La criticità era soprattutto sui 5 stelle che passavano all’obbligo delle tre lingue, con evidenti problematiche relative alla gestione del personale. Assolombarda è riuscita a proporre e a far passare alcuni accorgimenti per quanto riguarda i servizi, per esempio quelli concernenti il lavaggio e la stiratura della biancheria con consegna entro le 24 ore, garantiti compatibilmente con gli orari degli eventuali esercizi esterni all’albergo coinvolti; per quanto riguarda il servizio di parcheggio, invece, pur recependo gli incrementi percentuali, è caduto, rispetto al regolamento, il concetto di parcheggio “assicurato e garantito”, ed è stata adottata esplicitamente la formula della convenzione con autorimesse e affini. In ogni caso il regolamento limita l’obbligo ad assicurare il posto auto; l’eventuale servizio aggiuntivo di recupero delle auto da parte del personale dell’albergo costituisce elemento qualificante che sarà sviluppato in sede di definizione del “rating”. È stato inoltre fatto cadere l’obbligo di collocazione fissa e in posizione visibile degli apparecchi TV e degli apparecchi telefonici a uso comune, garantendo comunque il servizio su richiesta della clientela. Rispetto alla previgente normativa è stata modificata la sezione riguardante le aree o le sale riservate per riunioni, rendendole dedicate a questa funzione ma non in modo esclusivo: la sala in questione potrà essere utilizzata da tutti gli ospiti senza specifica destinazione e non sarà precluso il suo utilizzo per eventuali altre destinazioni occasionali. L’area riunioni, infine, non prevede una superficie minima e lo spazio riservato può essere ricavato, tramite divisori d’arredo non strutturali, nell’ambito dei locali di soggiorno. Per quanto riguarda le camere e la loro dotazione le modifiche hanno seguito una direzione compatibile con le moderne tendenze d’arredamento: le camere non prevedono più necessariamente spazi distinti e separati fisicamente, ma possono anche essere strutturate e ispirate al concetto di loft; allo stesso modo la loro dotazione deve essere completa e in buono stato, adeguata alla categoria. Essa può essere fornita attraverso differenti soluzioni d’arredo, e sono ammesse specifiche scelte (come inserimenti di alcuni elementi in altri o l’utilizzo di mobili pluriuso). L’ultimo punto sul quale Assolombarda è riuscita ad ottenere migliorie riguarda la dotazione dell’accappatoio, rendendola non obbligatoria ed esclusivamente su richiesta del cliente a partire dagli alberghi a 4 stelle. A partire dal 1 aprile 2011, infine, la Regione Lombardia ha disposto l’avvio dei controlli da parte delle Province competenti. I documenti approvati sono pubblicati sul sito: www.regione.lombardia.it nonché sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (Pubblicazione numero 2, serie ordinaria del giorno mercoledì 12 gennaio 2011).

(Fonte: Assolombarda)