Trasporti: apertura a Natale per la M5 milanese?

6 Novembre 2012 ·

Sembra sbloccarsi la situazione di stallo che ha colpito nelle ultime settimane il sistema delle opere pubbliche e dei trasporti nazionali, e che ha segnato un ulteriore stop nella tormentata realizzazione delle nuove metropolitane milanesi. La “spending review” elaborata dal governo Monti aveva infatti stabilito l’eliminazione della commissione interministeriale che doveva dare l’autorizzazione definitiva all’avvio dell’esercizio per importanti opere pubbliche, tra le quali la nuova linea metropolitana di Brescia e la M5 di Milano. Per la linea “lilla” milanese si era arrivati a ipotizzare un’apertura congiunta a 2013 inoltrato delle prime due tratte (Bignami-Zara e Zara-Garibaldi). Negli ultimi giorni è stato invece raggiunto un accordo istituzionale che permetterà di ridurre da 45 a 30 giorni i tempi per il collaudo definitivo della linea, così da poter aprire la prima tratta nei giorni compresi tra Natale 2012 e Capodanno 2013. L’apertura della tratta Zara-Garibaldi rimane invece prevista per l’autunno 2013, mentre per la terza e ultima tratta, la più importante, che collegherà spazi cruciali per la città come la stazione Garibaldi,  l’area fiera del Portello, la nuova zona residenziale Citylife-Tre Torri e lo stadio di San Siro, si ipotizza entro Expo 2015 l’apertura delle principali stazioni di interscambio con le altre linee (Garibaldi, Lotto, Monumentale e San Siro Stadio), rinviando il completamento delle altre stazioni al periodo post-Expo, quando entreranno nel vivo anche i lavori della M4 (la cui conclusione è prevista invece per il 2018).