NTV in Veneto: Casa Italo a Mestre e promozioni sui viaggi nel nordest

13 marzo 2013 ·

Novità importanti per la primavera 2013 da NTV, la compagnia di trasporto ferroviario privato ad alta velocità. Il mese di marzo vede infatti l’entrata in servizio dell’ultimo dei 25 treni della flotta NTV, che entra così in pieno regime operativo. Inoltre la società, reduce dalla presentazione al salone internazionale ITB di Berlino del suo accordo con ENIT, si prepara anche all’apertura del centro assistenza clienti “Casa Italo” di Mestre approntando un programma di offerte su misura per il trasporto nel Veneto. Le offerte prevedono l’attivazione di abbonamenti mensili per la linea Bologna-Padova-Venezia (con le seguenti tariffe: 144 euro tra Venezia e Padova, 214 euro tra Padova e Bologna, 274 euro tra Venezia e Bologna); tariffe speciali fino a fine marzo per i viaggi in ambiente Club o Prima sulle linee Venezia-Roma e Padova Roma e per i viaggi in ambiente Smart sulle linee Padova-Bologna, Venezia-Bologna, Padova-Firenze. Sempre fino a fine marzo, inoltre, chi viaggia in coppia potà godere di uno sconto del 50% sulla tariffa del secondo passeggero sui treni da Bologna o da Firenze per Padova o Venezia (in ambiente Smart o Prima).

(Fonte e info: NTV)

Trasporti, NTV: da giugno 2013 collegamento Milano-Ancona in 3 ore

19 dicembre 2012 ·

NTV ha annunciato un progetto per la copertura dal prossimo giugno della direttrice ferroviaria Adriatica e dell’area a cavallo tra Romagna e Marche, una delle principali zone manifatturiere e turistiche del Paese. Il programma di sviluppo della rete permetterà di raggiungere in tre ore da Milano  Ancona e Pesaro, con fermate a Bologna, Rimini e Forlì. Secondo l’azienda, “in accordo con la Regione Marche NTV è pronta a chiedere al gestore della Infrastruttura RFI le tracce per il nuovo servizio: tre coppie di treni, per un totale di sei viaggi al giorno. L’attivazione della nuova linea sull’Adriatica amplierà ancora il network delle città servite da NTV (dalle 9 attuali per 12 stazioni si passa da Giugno a 13 città per un totale di 16 stazioni) e porterà anche nuova occupazione”. Secondo l’AD Giuseppe Sciarrone, “il servizio sarà assicurato in regime di puro mercato, e quindi per il momento arriviamo fino ad Ancona, secondo la strategia di un passo alla volta, riservandoci di valutare la possibilità di portare Italo anche a più a Sud”. (Immagine: Wikipedia)

Italo arriva a Torino: vendite aperte, servizio al via dal 9 dicembre

19 novembre 2012 ·

NTV ha annunciato i dettagli dell’ aggiunta di Torino al suo servizio di trasporto ferroviario ad alta velocità. Dal 9 dicembre il capoluogo piemontese completerà infatti la linea che ha collegato finora Milano, Firenze, Bologna, Roma e Salerno.  In questo modo, contando anche la seconda direttrice che collega Roma con Venezia, arriverà a 44 il numero dei collegamenti giornalieri finora offerti da NTV  tra le principali città italiane.  Il collegamento Torino-Milano prevede 7 corse quotidiane da Torino Porta Susa (dove nel mese di gennaio 2013 sarà attivato anche il Centro Servizi Italo per i viaggiatori) e altrettante da Milano Porta Garibaldi, oltre a fermate alla stazione di Milano Rogoredo. Gli orari prevedono la prima partenza da Torino PS alle 6.47 e l’ultima partenza da Torino PS alle 19.47, la prima partenza da  Milano Porta Garibaldi alle 7.21 e l’ultima partenza da Milano Rogoredo alle 19.56 (con fermata a Milano Porta Garibaldi alle 20.18).  Sarà dunque possibile raggiungere Torino PS in 44 minuti da Milano PG e in 67 minuti da Rogoredo.  I prezzi partono dalla classe Smart:  € 15 per Milano, € 20 (in promozione) per Bologna, € 25 per Firenze, € 38 per Roma, € 45 per Napoli ed € 50 per Salerno. I biglietti sono acquistabili sul sito www.italotreno.it, presso il contact center Pronto Italo (06.07.08), nelle biglietterie self service collocate nelle Case Italo e nelle agenzie di viaggio abilitate.

NTV: Montezemolo, nuovi attacchi a RFI sulla stazione Tiburtina

31 ottobre 2012 ·

A pochi giorni di distanza dalle dimissioni da presidente di NTV-Nuovo Trasporto Viaggiatori, Luca Cordero di Montezemolo torna a  polemizzare con RFI, la società di gestione della rete ferroviaria nazionale, e con il governo. Parlando alla stampa in occasione del viaggio celebrativo che ha condotto in visita agli stabilimenti di Maranello della Ferrari gli atleti azzurri medagliati a Londra 2012, Montezemolo ha  usato toni duri: “ “Tiburtina è una cattedrale nel deserto, non c’è una scritta, non possiamo mettere scritte e indicazioni, è una cosa scandalosa: abbiamo un ministro e viceministro delle Infrastrutture che non si è mai fatto vivo. Anche il Comune è mesi che dice che avrebbe fatto dei parcheggi. Sono state fatte due inaugurazioni pompose, una con il Presidente della Repubblica, una con il Presidente del Consiglio.” Montezemolo chiede inoltre la creazione di un’Authority dei Trasporti, ma non manca di aggiungere: “noi siamo contenti, è l’inizio di una bellissima avventura imprenditoriale tutta privata, abbiamo assunto mille persone e stiamo andando bene”. Durante l’estate era stata soprattutto Roma Ostiense, l’altra stazione che ospita i treni ad alta velocità Italo, ad accendere le polemiche tra e due società, per via della cancellata che impediva l’accesso diretto ai treni dal centro viaggiatori “Casa italo” posizionato nell’ex Air Terminal della stazione. In questi giorni NTV ha inoltre annunciato l’aggiunta dal prossimo 9 dicembre di altre 7 corse giornaliere sulla direttrice Milano-Roma, in parallelo all’avvio del collegamento Milano-Torino previsto per lo stesso periodo.

NTV: partono a inizio ottobre i collegamenti con il Veneto

19 settembre 2012 ·

In vendita dal 18 settembre i biglietti per Venezia, Mestre e Padova

Ancora novità  per NTV e i suoi treni Italo ad alta velocità. Dal 18 settembre sono infatti in vendita i biglietti per i 6 nuovi collegamenti giornalieri che dal 3 ottobre collegheranno Roma e Venezia attraverso le fermate intermedie di Firenze, Bologna, Mestre e Padova. I collegamenti diventeranno 10 entro la fine del 2012, e sempre nel mese di dicembre è prevista  l’attivazione della linea Milano-Torino.

Per quanto riguarda gli orari, il primo treno Italo partirà dal capoluogo veneto alle 7.40 con arrivo a Roma Tiburtina alle 11.20 (Roma Ostiense 11.37), l’ultimo alle 18.37, con arrivo alle 22.20 a Tiburtina (Ostiense: 22.37).  La linea Roma-Venezia prevede invece la prima partenza alle 7.24 da Ostiense (7.40 da Tiburtina), con arrivo a Venezia alle 11.23; l’ultima partenza è fissata da Ostiense alle 18.54 (19.10 da Tiburtina) con arrivo a Venezia alle 22.53.

L’  amministratore delegato di NTV, Giuseppe Sciarrone, ha infine annunciato che la società ha richiesto a RFI, il gestore della rete ferroviaria italiana, l’autorizzazione tecnica per ridurre ulteriormente i tempi di collegamento tra Milano e Roma: questa estate è stato lanciato il servizio diretto che permette di raggiungere le due città in 2 ore e 45 minuti, ma secondo NTV esiste la possibilità di velocizzare di altri 25-30 minuti il percorso Rogoredo-Tiburtina,superando quindi la velocità limite attuale di 300 km/h.  Un’affermazione che non ha mancato di provocare l’ennesima polemica tra NTV e FS, il cui AD, Mauro Moretti, ha definito “un falso” le dichiarazioni di Sciarrone.

Ntv lancia dal 26 agosto i treni non-stop Milano-Roma

1 agosto 2012 ·

Dal 26 agosto 6 corse quotidiane per raggiungere la capitale in 2 ore e 45 minuti.

Sono in vendita dal 31 luglio i biglietti per il collegamento diretto tra Milano e Roma offerto da NTV con i suoi treni ad alta velocità: un’offerta particolarmente rivolta ai viaggiatori business, che potranno raggiungere le due città in 2 ore e 45 minuti, con 6 collegamenti al giorno. I treni viaggeranno a partire dal 26 agosto, con partenze alle 7.03, 14.03 e 18.03 da Milano Porta Garibaldi (7.24. 14.24 e 18.24 da Milano Rogoredo) e alle 6.24. 14.24 e 18.24 da Roma Tiburtina (6.47, 14.47 e 18.47 da Roma Ostiense), e si aggiungono ai 22 collegamenti quotidiani già operativi sulla direttrice Milano-Bologna-Firenze-Roma-Napoli-Salerno.

NTV: dal 1° agosto i treni Italo arrivano a Salerno

24 luglio 2012 ·

Sei corse al giorno tra Milano e la città campana. 37 minuti per raggiungere Napoli.

Prosegue guardando in parallelo a turisti, viaggiatori business e pendolari lo sviluppo di NTV, la compagnia di trasporto ferroviario ad alta velocità che collega attualmente Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Dall’ 1 agosto i treni “Italo” raggiungeranno infatti con sei corse al giorno Salerno, un prolungamento che  permetterà di raggiungere rapidamente sia la costiera amalfitana che il capoluogo campano (37 minuti di viaggio tra Napoli e Salerno). Dalla Stazione Centrale di Salerno, dove sarà aperto il 20 agosto il centro servizi “Casa Italo”, il primo treno partirà alle 6.12, mentre l’ultimo arriverà alle 20.54. NTV ha attivato per l’occasione una tariffa speciale con biglietti al prezzo base (ambiente Smart) di 10 euro da Salerno per Napoli, 20 per Roma, 30 per Firenze, 35 per Bologna e 40 per Milano. Le prossime tappe dell’estensione del servizio prevedono entro la fine del 2012 un collegamento Milano-Torino (con 6 corse al giorno a/r) e l’attivazione della seconda linea che collegherà anche Venezia, Mestre e Padova alle città già raggiunte dai treni “Italo”. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.italotreno.it.

NTV, lettera aperta a Monti: “degrado e ostacoli da RFI nelle stazioni romane”

10 luglio 2012 ·

La società di trasporto ferroviario privato accusa nuovamente le Ferrovie dello Stato di concorrenza sleale

Continua anche a mezzo stampa la dura polemica tra RFI/Ferrovie dello Stato e NTV, la società di trasporto ferroviario privato guidata da Luca di Montezemolo. Oggetto dello scontro sono ancora una volta le due stazioni romane di Ostiense e Tiburtina che ospitano i treni ad alta velocità Italo. NTV ha infatti pubblicato sulle pagine dei principali quotidiani nazionali una lettera al premier Monti in cui si ricordano il degrado di Tiburtina, soprattutto dopo il grave incendio del 24 luglio 2011 (viene ricordato tra l’altro che nella struttura “non esistono ancora indicazioni per i viaggiatori, bar, librerie, edicole ristoranti, negozi, segnaletica, parcheggi, viabilità mentre il degrado rischia già di corrodere parti della struttura”), e la questione ancora aperta dell’ormai famosa cancellata che a Roma Ostiense impedisce l’accesso diretto ai treni da Casa Italo (collocata nell’ex Air Terminal costruito per i mondiali di calcio del 1990 e poi abbandonato). NTV definisce la politica di FS nei confronti della concorrenza “due cartoline emblematiche della capitale d’Italia che avrebbero richiesto il pronto, immediato intervento di un governo attento alle ragioni della crescita”. Non si è fatta però attendere la replica di RFI: l’amministratore delegato Michele Mario Elia ha affermato che la stazione Tiburtina è attraversata ogni giorno da 90 mila passeggeri ed è completamente operativa per i servizi ferroviari,che i ritardi nella realizzazione degli spazi commerciali rientrano in una “tempistica fisiologica” legata a gare e bandi e che per quando riguarda la “gabbia” di Ostiense, essa era preesistente all’acquisto dello spazio ex Terminal da parte di NTV.

Ntv ottiene l’omologazione: confermato il via in Aprile

27 marzo 2012 ·

Questa settimana sarà annunciata la data ufficiale di partenza dei treni AV privati. Continuano le polemiche con FS su avvio servizi e tariffe

Settimana cruciale per Ntv, la compagnia privata di trasporto ferroviario ad alta velocità guidata da Luca di Montezemolo. Dopo l’apertura dei due centri di accoglienza clienti  “Casa Italo” nelle stazioni di Milano Porta Garibaldi e Milano Rogoredo,  è arrivato l’ok dell’Agenzia Nazionale della Sicurezza Ferroviaria, che ha assegnato alla società il Certificato di Sicurezza necessario per iniziare l’esercizio nel mese di Aprile, come già annunciato nelle scorse settimane dall’ AD Giuseppe Sciarrone. Sciarrone non ha mancato inoltre di riaccendere la polemica nei confronti di FS,  accusando l’operatore di Stato di avere ostacolato la concessione dell’omologazione (attesa da due anni) e annunciando un ricorso all’Antitrust per quanto riguarda le nuove tariffe promozionali attivate proprio in questi giorni dalle Ferrovie dello Stato (9 euro per un viaggio Milano-Roma, la principale direttrice che sarà percorsa anche dai treni NTV in aggiunta ai collegamenti con città come Torino, Firenze e Napoli).

(Fonte: TTG, Corriere della Sera)

Torna alla home e consulta altre news

Trasporti: NTV pronta al via in Aprile

6 marzo 2012 ·

Inaugurato a Milano Porta Garibaldi il primo “Casa Italo” per l’assistenza ai viaggiatori

Continua il percorso verso l’avvio del servizio di trasporto ferroviario privato NTV. Lo scorso 29 febbraio è stato inaugurato nel piano interrato della stazione Porta Garibaldi di Milano il primo “Casa Italo”, progettato dall’architetto Stefano Boeri. Il centro assistenza e servizi alla clientela, aperto attualmente tutti i giorni dalle 7 alle 19, è collegato ai binari da un sottopassaggio ed è attivo in questi giorni per presentare alla clientela l’offerta di trasporti che prenderà il via ufficiale a metà aprile 2012. I primi treni ad alta velocità “Italo”, ha dichiarato infatti l’AD Giuseppe Sciarrone, collegheranno Milano, Roma e Napoli subito dopo Pasqua (che cadrà quest’anno l’ 8 Aprile), “subito dopo gli ultimi adempimenti formali con l’Agenzia della Sicurezza”. NTV ha inoltre pubblicato sul suo sito i primi orari dei treni, che nei prossimi mesi collegheranno con 25 treni ad alta velocità 12 stazioni nelle città di Milano, Torino, Padova, Venezia, Firenze, Roma, Napoli e Salerno con tariffe che come anticipato da Sciarrone saranno flessibili e differenziate a seconda dell’affollamento e degli orari di punta.

Torna alla home e consulta altre news

NTV: Conclusa la costruzione dell’impianto di manutenzione di Nola

27 luglio 2011 ·

Venerdi 22 luglio è stata completata la costruzione dell’impianto di manutenzione dei treni NTV di Nola, nel napoletano. L’impianto, costato 90 milioni di euro con investimenti privati, è stato realizzato da Alstom in 21 mesi e occupa una superficie coperta di 30 mila mq in aggiunta a un’area binari di 55 mila metri. Alstom si occuperà anche della gestione. La prossima tappa del processo di sviluppo dei treni ad alta velocità privati saranno i test di omologazione, mentre l’impianto sarà aperto ufficialmente nel mese di Settembre e darà lavoro a 250 persone.