Hotellerie: IKEA e Marriott lanciano da Milano la catena alberghiera Moxy

6 Marzo 2013 ·

Secondo quanto riportato dal “Wall Street Journal”, il gruppo IKEA è pronto all’ingresso diretto nel comparto hotellerie. La divisione Inter Hospitality della multinazionale svedese e il gruppo alberghiero Marriott International inc hanno definito un accordo grazie a cui nei prossimi dieci anni saranno aperte 50 strutture alberghiere in tutta Europa, raccolte sotto il marchio “Moxy Hotels”.  La prima struttura dovrebbe essere aperta a Milano all’inizio del 2014, e secondo le anticipazioni di stampa gli hotel saranno rivolti a una fascia di pubblico giovane e attento all’avanguardia tecnologica ma anche alla ricerca di prezzi contenuti. Il gruppo Marriott sarà proprietario del marchio Moxy: Ikea a sua volta non doterà gli hotel Moxy delle proprie linee di arredamento e design ma fornirà a costruttori e arredatori direttive specifiche che dovrebbero contribuire ad abbassare i costi di costruzione e gestione dei locali. Nei prossimi cinque anni è prevista l’apertura delle prime 50 strutture: oltre all’Italia si prepara il lancio dei Moxy Hotels nelle aree di forza di IKEA, in particolare paesi scandinavi, Regno Unito, Germania, Belgio e Paesi Bassi.

La tecnologia Hannspree al centro di Hotel Convention 2013 in partnership con Lasersoft

7 Febbraio 2013 ·

Il Meeting organizzato dall’Associazione Albergatori Riccione ha ospitato anche SE40LMNB, uno dei modelli più innovativi tra le linee di TV Hannspree dotato della pratica funzione Hotel Mode.

Da sempre attenta al settore hospitality, Hannspree  ha partecipato con il partner Lasersoft a “Hotel Convention 2013”, il momento clou del Meeting dell’Associazione Albergatori di Riccione, che si è svolto mercoledì 6 febbraio al Palazzo dei Congressi di Riccione nella Terrazza City Eye.

Con sede a Rimini e un’esperienza ultraventennale, Lasersoft è un’azienda di riferimento nello sviluppo di software gestionali  per il mondo Hospitality e Retail, in grado di proporre soluzioni complete per soddisfare al meglio le esigenze del mercato.

Le soluzioni per il mondo Hospitality Lasersoft nascono da un attento ascolto dei bisogni del cliente e spesso i risultati  più innovativi sono stati creati grazie ai loro preziosi consigli.

La gamma dei prodotti Lasersoft conta più di venticinque soluzioni per Hospitality e Retail, tutte costantemente aggiornate e implementate in base ai cambi di normativa fiscale ed ai feedback provenienti da parte dei clienti.

È tuttora l’osmosi fondamentale tra ricerca e qualità delle soluzioni proposte a rendere Lasersoft capace di creare valore e diffondere prodotti qualitativamente sempre migliori e più completi.

Attraverso una rete di 350 rivenditori autorizzati, Lasersoft ha una presenza capillare su tutto il territorio nazionale, inoltre la profonda conoscenza del settore ha portato l’azienda ad affiancare questa linea di business con partnership qualificate come quella con Hannspree.

All’Hotel Convention 2013, nello spazio espositivo di Lasersoft ha avuto spazio dunque anche SE40LMNB. Full HD, design ultrasottile e ricercato, questa linea di TV è dotata di tecnologie innovative per una visione realistica delle immagini in movimento oltre alla funzione Hotel Mode, perfetta per il segmento alberghiero. Infine, la tecnologia zero-watt integrata consente un reale consumo zero mentre l’apparecchio è in standby.

 “Questa Convention rappresenta un momento importante per il settore, ecco perché abbiamo voluto presentare agli associati una gamma di prodotti software completa che va dalla semplice gestione della struttura ricettiva alla ricerca di soluzioni integrate più complete in grado di gestire l’attività a 360◦. Abbiamo voluto valorizzare ulteriormente la nostra presenza puntando sulla partnership con Hannspree, ospitando nel nostro spazio espositivo un modello della nuova linea di televisori SE dotata della funzione Hotel Mode”, ha dichiarato Antonio Piolanti di Lasersoft.

 “Hannspree ha tra gli obiettivi del 2013 consolidare la presenza nel settore ospitalità, la partecipazione a questa manifestazione con un partner qualificato come Lasersoft va in questa direzione”, ha commentato Stefano Beschi, Country Manager Italia e Grecia di Hannspree.

Fondata a Taipei, Taiwan, nel 2003, Hannspree è leader mondiale nella produzione di monitor e televisori LCD e LED e di prodotti di elettronica di consumo di alta qualità dal design estremamente innovativo basati su tecnologia di ultima generazione. L’azienda dispone di un’ampia piattaforma d’offerta articolata in linee, modelli e colori diversi, studiata per fasce di pubblico eterogenee. Per il triennio 2008-2010, Hannspree è stata Main sponsor del Campionato Mondiale di Superbike e Official Sponsor del Team Hannspree Ten Kate Honda. Nel 2011 ha scelto di continuare sponsorizzando il Team Honda Ten Kate di Supersport e di investire nel calcio, con sponsorizzazioni in 24 stadi europei, in Italia negli stadi di Bologna, Chievo Verona, Roma, Udinese, Parma. Attualmente Hannspree è fornitore ufficiale della Coppa del Mondo di Sci Nordico Val di Fiemme 2013.

Tra i marchi di punta, HANNSG i cui prodotti all’avanguardia uniscono funzionalità, design ed estetica. Le soluzioni HANNSG racchiudono la filosofia del “GO BEYOND” cioè dell’andare oltre la semplice tecnologia per offrire al cliente un’esperienza unica. I prodotti più curiosi del mondo Hannspree sono disponibili su www.eu-shop.hannspree.com, la nuova boutique elettronica navigabile in 5 lingue – inglese, francese, spagnolo, tedesco e italiano – che consente di acquistare in modo molto semplice e immediato.

Con sede centrale europea a Rotterdam e il centro operativo a Meerbusch in Germania, Hannspree è presente in 29 Paesi europei.

Per maggior informazione www.Hannspree.com/eu/it

 

 

Res Str Global: il mercato alberghiero è fermo. Il commento di Federturismo

3 Maggio 2012 ·

Renzo Iorio: “momento critico per l’hotellerie: troppa offerta in assenza di politiche adeguate”

Res Str Global, fonte indipendente di statistiche sull’andamento del settore alberghiero, ha diffuso dati che testimoniano come il comparto stenti a riprendersi dopo la pesante crisi del biennio 2008-2010. Secondo l’indagine, infatti, la ripresa iniziata nel gennaio 2010 si è bloccata a metà 2011 e da quel momento l’hotellerie italiana versa in una pesante stagnazione. Commentando i dati, Renzo Iorio, presidente di Federturismo, ha parlato di un “preoccupante appiamento”. “In nessuna città”-afferma Iorio- “i ricavi hanno potuto recuperare i livelli ante crisi e la tendenza negativa del primo trimestre 2012 fa presumere, purtroppo, una nuova inversione di ciclo. La domanda domestica segna il passo e la componente estera che aveva, in particolare, sostenuto l’andamento 2011 non dà, per il momento, segni di ulteriore capacità di contribuzione. Anche gli sforzi di aggressività sui prezzi perpetrati dalle imprese, nella speranza di stimolare la domanda, appaiono poco efficaci, là dove la domanda resta debole, con il grave pericolo di fenomeni distorsivi che ledono l’immagine della destinazione e la percezione del cliente quando si cede alla tentazione di ‘svendere’ il prodotto nei periodi di bassa affluenza e, al contrario eccedere in politiche di prezzi elevati nei periodi di massima affluenza”.

Torna alla home e consulta altre news

La Russia attrae gli investimenti dell’hôtellerie internazionale

25 Ottobre 2011 ·

Aumentano le opportunità di investimento in Russia per i brand alberghieri internazionali. È quanto emerge dall’ultimo report Horwath Htl, network mondiale di società di consulenza specializzate nel settore turistico-alberghiero, secondo cui 37 città della Federazione Russa con una popolazione sopra i 500mila abitanti sarebbero al centro dell’interesse di catene e gruppi internazionali. Queste, insieme all’operatore russo Azimut, stanno attuando alcune strategie promozionali. “La Russia è stata la chiave del nostro sviluppo strategico negli ultimi cinque anni – spiega Mike Collini, vp development Turchia, Russia e Est Europa di Hilton Worldwide – e sappiamo che ci sono molte opportunità in questo mercato per i nostri marchi Hampton by Hilton e Hilton Garden Inn”. (Fonte: TTG)