Poli.Design: in aprile il 5° ciclo di lezioni in lingua russa sull’HoReCa design

27 febbraio 2013 ·

Giovedi 14 marzo sarà presentato alla fiera “KIFF-Kief International Furniture Forum” di Kiev, capitale dell’Ucraina, il nuovo ciclo di corsi in lingua russa “Horeca Design – Hotel Restaurant Cafè, Ideare, progettare e arredare locali di entertainment innovativi” organizzato da POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano. Il corso, in programma a Milano dal 2 all’ 8 aprile 2013, è il quinto appuntamento del ciclo di corsi “HoReCa Design”, rivolti ad architetti, interior designer e progettisti residenti e attivi nelle nazioni di lingua russa. I corsi prevedono lezioni di docenti specializzati del Politecnico di Milano e di esperti affermati su un’ampia tipologia di tematiche, dalla progettazione al design degli interni, dai materiali alle tecnologie, alle analisi di marketing e di scenari di tendenza internazionali. Le lezioni in aula sono integrate da educational tour guidati dai docenti nei più innovativi hotel, locali e spazi retail di Milano.

All’incontro dedicato a “L’evoluzione dell’HoReCa – Hotel Restaurant Cafè” – Progettare il successo: il punto di vista del Design italiano”, che avrà luogo nell’ambito di KIFF, partecipano come relatori  Carlo Meo, Sociologo e docente corsi HoReCa Design di POLI.design, con l’intervento “Nuovi consumatori e nuovi spazi per l’HoReCa e il retail. Tendenze internazionali e case study”, Maurizio Favetta, architetto e responsabile Studio Kingsizearchitects che affronterà  il tema “L’evoluzione dell’interior design dell’hotel, tra Oriente e Occidente,” e Nicola R.Ticozzi, direttore Corsi Design Experience di POLI.design – Politecnico di Milano e Anna Kolomiyets,  Coordinatrice Workshop HoReCa Design in russo di POLI.design con l’analisi “Una panoramica delle tendenze del mondo dell’HoReCa in Italia e a Milano, Capitale del Design” e presenteranno al pubblico degli architetti, delle aziende e dei giornalisti ucraini i Corsi HoReCa Design 2013.

Tutti gli architetti selezionati da POLI.design per partecipare alla quinta edizione del Corsi HoReCa Design in lingua russa usufruiscono di una Borsa di Studio messa a disposizione dagli Sponsor Accademici Dornbracht, azienda tedesca produttrice di rubinetteria di alta gamma, Isa, leader nei sistemi di refrigerazione e arredo modulare per locali pubblici, e dal Partner Gruppo Tomasella, produttore di arredamento d’interni. I Corsi HoReCa Design hanno inoltre il supporto e la collaborazione di numerosi Partner Istituzionali: Università, manifestazioni fieristiche, riviste e portali specializzati, anche italiani, come le fiere I Saloni, Cersaie, i portali E-Interiors e Promote Design, le associazioni Italia-Russia, la Camera di Commercio Italo-Russa, la Fondazione Centro per lo sviluppo dei rapporti Italia-Russia e Ksarsi, e l’Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane).

Per informazioni: http://www.polidesign.net/it/horeca_r; www.designexperience.ru

(Fonte info: Poli.design)

Lariofiere: Ristorexpo 2013 dedicato al bistrot e ai giovani

12 febbraio 2013 ·

Torna ad Erba il salone che presenta le novità territoriali e internazionali della ristorazione

 Dal 17 al 20 febbraio torna a LarioFiere (Erba, CO) RistorExpo, l’evento promosso da Confcommercio Como e Lecco che riunisce anche in chiave Expo e in una prospettiva di valorizzazione territoriale oltre 200 aziende e 20.000 operatori della ristorazione lombarda, italiana e internazionale. Due i temi principali scelti per l’edizione 2013: il primo è “Bistromania? Un viaggio per l’Europa”, un percorso che esplorerà la storia e il potenziale turistico del bistrot, dalle sue origini ottocentesche di osteria e caffè parigino fino alla sua dimensione moderna di locale capace di raccogliere le tendenze della cultura e del design cittadino; il secondo è invece il rapporto tra ristorazione e giovani, in particolare bambini, grazie ad appuntamenti formativi e incontri tematici tra i quali il convegno “Cibo e bambino”. Nel ricco programma di concorsi, workshop formativi, laboratori e convegni della 16° edizione di Ristorexpo spiccano il 9° premio “Cuoco dell’anno”, organizzato da Unione Cuochi Regione Lombardia e dedicato quest’anno al tema “prodotti ittici d’acqua dolce”;  due momenti di degustazione dei vini della Valtellina, con un’illustrazione del loro percorso storico e produttivo; lo Show Service “Dimostrazione di Bon Ton e Arte del Servizio” (organizzato da AMIRA-Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) durante cui gli allievi delle scuole e degli istituti alberghieri territoriali svolgeranno prove di abilità manuale e potranno mettere in luce il loro valore.

Programma completo e modalità di partecipazione su www.ristorexpo.net

(Fonte: Ristorexpo)

Federcongressi&Eventi e Icca Italian Committee lanciano il concorso “It.Com 2” per giovani talenti

30 gennaio 2013 ·

In occasione della seconda Convention Nazionale di Federcongressi&Eventi (in programma il 14 e 15 marzo a Roma) il concorso “It.Com” per talenti innovativi, organizzato dalla Federazione e dal Comitato Italiano di ICCA-International Conference & Congress Association. Nel pieno rispetto della mission e della visione di Federcongressi & ICCA, il concorso ((che ha come titolo completo “It.Com 2 – Innovation challenging contest for young Italian talents”) offre dunque un’importante opportunità di visibilità e formazione a studenti, stagisti e professionisti fino a 30 anni compiuti.
I partecipanti dovranno inviare alla segreteria di Federcongressi&eventi (segreteria@federcongressi.it) entro il 28 febbraio, unitamente a un CV sintetico e al modulo d’iscrizione, un elaborato di massimo 500 parole o di durata massima 3 minuti su uno di questi tre temi:

• Video virale (a scelta girato o in storyboard) per la promozione di una destinazione, di una struttura o di un evento;
• Azione promozionale di destinazione in occasione di fiere internazionali, al fine di renderne efficace la presenza in qualità di espositore;
• Autocandidatura, realizzata nella modalità che il partecipante ritiene più consona a rappresentare se stesso, per una posizione a scelta in una società di promozione di una destinazione, di gestione di una struttura o di organizzazione eventi, mettendo in evidenza come può “fare la differenza”.

Gli elaborati saranno valutati da un comitato composto dai presidenti delle due associazioni, Paolo Zona (Federcongressi&eventi, nella foto) e Federica Lucini (ICCA Italian Committee), da due soci (uno per associazione) oltre che da un rappresentante della stampa specializzata.
Il vincitore assoluto avrà la possibilità di svolgere uno stage di due mesi presso un’azienda socia di Federcongressi&Eventi, e i primi 4 classificati riceveranno in premio:
• 4 tablet brandizzati utilizzati per dimostrazioni pratiche durante le sessioni del Congresso annuale 2012 di ICCA, tenutosi a San Juan, Portorico (premio messo a disposizione grazie a una partnership di sponsorizzazione con ICCA Head Quarters);
• Ingresso gratuito alla Convention nazionale 2013;
• possibilità di mettersi in mostra di fronte ai principali player della meeting industry italiana attraverso comunicati stampa e pubblicazione di saggi e dei cv sui rispettivi siti internet www.federcongressi.it e www.iccaitaliancommittee.com.

Per informazioni: www.federcongressi.it; www.iccaitaliancommittee.org

Expo Riva Hotel verso la 37° edizione a Riva del Garda

19 dicembre 2012 ·

La 37^ edizione di EXPO RIVA HOTEL è in programma dal 27 al 30 gennaio 2013 nel quartiere fieristico di Riva del Garda (TN) Nata nel 1979,  EXPO RIVA HOTEL rappresenta oggi una delle maggiori fiere di settore dedicate al mondo dell’hotellerie e della ristorazione, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria. Oltre 34.000 mq. Occupati, 7 padiglioni espositivi suddivisi in 4 grandi aree merceologiche (RIVA CONTRACT & DESIGN, BENESSERE HOTEL, RIVA ECO HOTEL e RIVA FOOD & BEVERAGE), 593 espositori (ediz. 2012) e 20.138 visitatori certificati testimoniano la fiducia degli operatori verso l’evento. Expo Riva Hotel rappresenta  una vetrina privilegiata per le aziende, dove proporre le loro novità in materia di design, innovazione tecnologica, food & beverage, hotellerie, centri benessere e risparmio energetico a un pubblico di albergatori e ristoratori attento alle proposte del mercato. Altro punto di forza della fiera, oltre alla proposta espositiva, è sicuramente il fitto calendario di eventi collaterali: convegni dedicati ad operatori ed imprenditori del canale Horeca; momenti di aggiornamento con RIVA FORMAZIONE, la sezione di EXPO RIVA HOTEL che da dodici anni organizza un seminario interattivo per le figure professionali dell’Hotel. Numerose anche le iniziative legate al settore del food & beverage, soprattutto con SOLOLIO – mostra dell’eccellenza olearia italiana, dedicata ad oli extravergini e monovarietali che, alla sua 4^ edizione, si è già distinta quale luogo privilegiato di promozione e approfondimento della cultura dell’olio, grazie a una ricca offerta espositiva e a un’importante sezione formativa, con corsi per assaggiatori e degustazioni gratuite per il pubblico. Tra i progetti che verranno presentati nell’edizione 2013 di EXPO RIVA HOTEL, di particolare spicco i due all’interno del padiglione di RIVA BENESSERE HOTEL:  “L’ACQUA TRA I SASSI”, 400 mq. dedicati all’ambiente bagno inteso come un luogo di piacere e relax, e “IL CULTO DELL’OSPITALITÀ” proposto da Talocci Design, una presentazione dell’hotel nei suoi ambienti tipici come lo spazio comune della reception e quelli più privati delle camere e dei bagni.

Tutte le informazioni sono disponibili su  www.exporivahotel.it e su Facebook.

Fiavet e Isnart: bilancio negativo per il turismo 2012, sotto accusa il sommerso

19 dicembre 2012 ·

Un 2012 assolutamente da dimenticare per il turismo italiano secondo Fiavet, la Federazione nazionale delle agenzie di viaggio, e ISNART, l’Istituto Nazionale delle Ricerche Turistiche. Le indagini più recenti dei due enti vedono infatti un vero e proprio crollo del volume d’affari, non solo per il comparto nel suo insieme,  che scende da 11,8 a 8 mld di euro (-25,6% rispetto al 2011), ma anche per il turismo interno, che subisce una contrazione record del 18%, e per le imminenti vacanze natalizie (per le quali Isnart anticipa un calo della spesa attorno al 4,7% e circa 11 milioni di presenze, contro gli 11,4 milioni del 2011). Appare tuttavia in aumento il ricorso a viaggi organizzati attraverso le agenzie (+2,6% rispetto allo scorso anno). Secondo il presidente di Fiavet Fortunato Giovannoni (nella foto), una pesante responsabilità in questo scenario così negativo è da ricondurre al sommerso, che genera un fatturato di quasi 2 miliardi di euro e riduce di 382 milioni di euro il gettito dell’IVA. Dichiara a questo proposito Giovannone: “Alla luce di quanto emerso, ci chiediamo allora per quale motivo prendere in considerazione l’ipotesi di un ulteriore aumento dell’aliquota IVA quando, solamente combattendo il sommerso nel nostro settore, si potrebbero recuperare ingenti risorse per il bilancio dello Stato, oltre che contribuire all’occupazione. È evidente, quindi, come la lotta all’abusivismo continui a rappresentare una delle priorità della nostra Federazione, che avrà tra le altre linee strategiche per  il 2013 il rinnovo del CCNL del turismo, la ridefinizione dei rapporti con i fornitori, l’allargamento della base associativa e la formazione agli associati”.

Federalberghi: raccolti 26 mila euro per la ripartenza della formazione turistica in Abruzzo

19 novembre 2012 ·

Il direttore Generale di Federalberghi, Alessandro Nucara (nella foto), consegnerà martedi 20 novembre al Professor Domenico Evangelista, Dirigente Scolastico dell’I.P.S.I.A.S.A.R. “Leonardo da Vinci”  (Istituto Professionale Statale Industria Artigianato Servizi Alberghieri Ristorazione) de L’ Aquila, un assegno da 26 mila euro, raccolti con un’offerta volontaria tra gli albergatori e  i dipendenti alberghieri di tutta Italia. La somma è destinata a supportare la ricostruzione delle strutture e il rilancio della formazione umana, professionale e turistica dei giovani della zona, ancora alle prese con le gravi conseguenze del terribile sisma del 2009.

(Fonte: Federalberghi)

 

 

 

 

 

South African Tourism: dal 9 al 16 novembre “Big 5+1 Roadshow” in sei città italiane

31 ottobre 2012 ·

South African Tourism propone anche nel 2012 “Big 5+1 Roadshow”, il programma di trade e incontri con le agenzie di viaggi  italiane e di promozione del turismo in Sudafrica già apprezzato negli anni scorsi. Il tour è in programma dal 9 al 16 novembre e farà tappa in sei nostre città, con il seguente programma:

 

Venerdi 9 novembre: Napoli, Hotel Renaissance Mediterraneo;
Lunedi 12 novembre: Roma, Hotel Ambasciatori  Palace;
Martedi 13 novembre: Arezzo, Hotel Minerva;
Mercoledi 14 novembre: Parma, Hotel Starhotels Du Parc;
Giovedi 15 novembre: Torino, NH Hotel Ambasciatori;
Venerdi 16 novembre: Verona, Hotel San Marco.

Ogni tappa del tour sarà articolata in tre parti:  una presentazione della destinazione a cura di South African Tourism, un workshop con i partner e un’estrazione finale che ad ogni tappa darà  a 6 adv la possibilità di partecipare a un educational tour in Sudafrica, in programma per i primi mesi del 2013.

Lance Littlefield, Country Manager Italia di South African Tourism, presenta così l’evento: “questa formula ci permette di offrire agli agenti la possibilità di approfondire la conoscenza del Paese e contemporaneamente di dialogare direttamente con gli operatori di settore specialisti della destinazione. Il roadshow e il successivo educational  sono i pilastri della nostra strategia di formazione del trade. Siamo convinti che un’approfondita conoscenza della destinazione e dell’offerta turistica, completata da un’esperienza diretta del Paese, siano gli strumenti ideali per consentire agli agenti di viaggi di proporre e vendere al meglio il Sudafrica ai propri clienti. Ogni agente specialista sulla destinazione rappresenta per noi un’opportunità in più per la promozione del Paese”.

TTG INCONTRI 2012 A RIMINI FIERA: +4% DI PRESENZE SUL 2011

22 ottobre 2012 ·

Il rafforzamento della filiera e la formazione sono stati i temi centrali di TTG incontri 2012, il marketplace turistico arrivato quest’anno all’edizione numero 49 nella tradizionale sede di Rimini Fiera. TTG Incontri si è confermato come una delle principali vetrine nazionali per il trade di settore, grazie alla partecipazione di 2400 imprese del turismo e di enti di rappresentanza turistica da 100 paesi.

Un successo rimarcato da Paolo Audino, ad di TTG Italia, che ha dichiarato: “TTG Incontri, TTI e IBE, insieme, si sono ancora una volta confermati capitale nazionale del business turistico”, e dai numeri:  50.685 le presenze totali, con una crescita del 4% rispetto al 2011.

Ricco come sempre il programma, che ha visto tra i suoi appuntamenti principali il 12° workshop TTI (con la presenza di 600 tour operator da 60 paesi)  e Meeting Time by BTC, l’esclusivo workshop dedicato alla clientela congressuale e incentive, con la partecipazione di buyer specializzati in congressi, convention, viaggi incentive, meeting e seminari.

Grande spazio alla formazione con i 57 TTG Lab, i seminari formativi che hanno proposto ai 900 partecipanti più di 80 ore di laboratori formativi in fiera sulle tematiche del web marketing, della gestione d’impresa e della legislazione turistica; ampio spazio poi alle agenzie di viaggio  nei 14 forum di discussione (oltre 2500 partecipanti) che hanno incentrato il dibattito sui nuovi modi di studiare e organizzare l’offerta, a partire dai canali di vendita, per arrivare all’acquisto online.

TTG Incontri si inserisce in un momento di grande trasformazione per il mercato in generale e per il mercato turistico in particolare“, ha affermato il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni: “per questo motivo un evento così importante come questo, rappresenta il luogo in cui si progetta e si respira il cambiamento del settore. TTG Incontri è stato anche quest’anno grande opportunità di business e di confronto per tutti gli operatori, il luogo da cui far ripartire con fiducia il motore dell’economia del turismo”.

Secondo Gian Luigi Piacenti, presidente di TTG Italia, TTG Incontri è “l’appuntamento indispensabile per le imprese del turismo, è qui che è possibile leggere le tendenze del settore. Un successo che non è casuale: ogni giorno TTG è a stretto contatto con il mercato grazie ai suoi prodotti editoriali, agli eventi incoming e outgoing, ai progetti formativi che tutto l’anno ci permettono di dialogare con i professionisti del settore, di cogliere le domande e dare risposte concrete”.

UpOnLine:FORMAZIONE TRASVERSALE A DISTANZA PER APPRENDISTI

18 ottobre 2012 ·

 

Con HBConsortium e AFOR anche la formazione turistica diventa facile e sicura.

La collaborazione tra HBConsortium e AFOR sas, ente di Formazione accreditato presso la Regione Lombardia, rende oggi più vantaggioso espletare i nuovi obblighi di legge stabiliti per gli apprendisti che si apprestano a iniziare un percorso professionale, anche nel settore turistico.

La normativa sul tema, riformata con il D.lgs n.167/2011 (il “Testo Unico dell’Apprendistato”), obbliga infatti tutti gli apprendisti, indipendentemente da titolo di studio e anno di assunzione, a integrare la loro formazione di base in azienda (formazione professionalizzante, regolata dai contratti nazionali collettivi, comunque non inferiore ad 80 ore annue e seguita da un tutor aziendale) con un corso da svolgere presso un’Agenzia Formativa (formazione trasversale) riconosciuta a livello istituzionale; questo vuol dire allontanarsi dal posto di lavoro per almeno mezza giornata per volta, indipendentemente dalle esigenze lavorative della giornata.

Secondo la nuova normativa la formazione di base e/o trasversale si rivolge a tutti gli apprendisti, indipendentemente dal titolo di studio, dall’anno di assunzione, o dall’ente che li assume, e prevede il seguente monte ore di corso:

  • 40 ore nel triennio per apprendisti in possesso di laurea;
  • 2 percorsi da 40 ore l’uno nel triennio, per i diplomati
  • 3 percorsi da 40 ore l’uno nel triennio per chi è in possesso di titolo della scuola dell’obbligo.

AFOR propone dunque a partire da fine novembre 2012 “UpOnLine”, un corso trasversale di 40 ore utilizzabile in modalità FAD (formazione a distanza) e suddiviso come da normativa:

  • Diritti e doveri del lavoratore e dell’impresa (8h)
  • Sicurezza nell’ambiente di lavoro (8h)
  • Relazione e comunicazione nell’ambito di lavoro (8h)
  • Organizzazione aziendale  (8h)
  • Qualità  (8h)
  • Totale:  40h

La piattaforma di Afor propone una serie di testi, seguiti dal relativo test che garantisce al partecipante la tracciabilità del tempo trascorso; in questo modo è possibile verificare il tempo in cui ci si è connessi di volta in volta e, a termine del percorso di formazione, richiedere l’attestato finale certificante le 40 ore, attestato riconosciuto da Regione Lombardia.

Per ottenere l’attestato l’allievo dovrà prendere parte all’intero percorso formativo: in orario di lavoro, è sufficiente collegarsi  per anche solo tranche di mezz’ora; dal momento in cui si ricevono le credenziali di accesso ad UpOnLine l’apprendista avrà a disposizione 10 mesi per concludere il percorso.

Il costo del corso è di 390 euro + Iva; per chi si iscrive tramite HBConsortium il costo è invece di 340 euro + Iva.

Servizio offerto da HBConsortium grazie alla collaborazione con AFOR.

Vai alla Scheda di Presentazione

Scarica il modulo di iscrizione

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

 

Bottone_Torna Fornitori

 

 

 

Federalberghi: 60 proposte per il turismo in un nuovo documento

3 ottobre 2012 ·

 “Il turismo lavora per l’Italia” è scaricabile dal sito web della Federazione

Federalberghi ha presentato in occasione della Giornata Mondiale del Turismo un documento intitolato “Il Turismo lavora per l’Italia”, composto da 20 linee di intervento e oltre 60 proposte per il rilancio del settore turistico, che secondo la Federazione produce 114 miliardi di Euro di giro d’affari annuo (di cui 30 miliardi di Euro spesi dagli stranieri), assomma 375 milioni di pernottamenti e dà lavoro ad oltre 1,5 milioni di persone. Tra le proposte raccolte nel documento (scaricabile dal sito web della Federazione) si segnalano l’abolizione della tassa di soggiorno, la possibilità di pubblicare i prezzi al netto dell’Iva, l’istituzione di zone franche nelle aree bisognose di rilancio turistico, vantaggi fiscali per i redditi prodotti mediante e-commerce. Ancora a livello di fiscalità, la Federazione chiede tra l’altro crediti d’imposta e premi di volumetria per la riqualificazione delle strutture, la semplificazione del cambio di destinazione d’uso e degli altri oneri burocratici e amministrativi che favoriscono monopoli e abusivismi. Sono suggerite anche la trasformazione di ENIT in SpA a capitale pubblico con competenze promozionali anche sul mercato domestico; l’abolizione del visto turistico per l’ingresso dai Paesi BRIC; la possibilità di esporre nelle hall degli alberghi e nei luoghi di grande transito opere d’arte al momento non esposte nei musei; ancora, a livello di formazione, la promozione della contrattazione collettiva, la creazione di una scuola nazionale di management.. Afferma Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi: Dopo aver illustrato al Ministro del Turismo, Piero Gnudi, il documento affinché ne possa tener conto per l’impostazione del Piano Nazionale strategico siamo dunque pronti a confrontarci con chiunque nella assoluta convinzione che l’attimo sia di quelli storici e l’occasione per far ripartire il sistema economico nazionale non possa non avere il turismo tra gli asset fondamentali per stabilire criteri concreti di crescita armonica”.

WHR 2012: online il programma del Seminar

26 settembre 2012 ·

Oltre 60 i seminari sul Revenue e Web Hotel Management

Torna più ricco che mai il WHR Web Hotel Revenue, il tradizionale appuntamento che, abbracciando in ottica Revenue e Web Marketing le tematiche relative al comparto turistico e al settore dell’ospitalità, riunisce gli esperti del ricettivo alberghiero fornendo loro gli strumenti necessari per confrontarsi ed aggiornarsi professionalmente. I grandi player nazionali ed internazionali si ritroveranno ancora una volta a Roma, all’Hotel Capannelle, dal 20 al 23 novembre, per dare vita a quattro giornate di alta formazione senza precedenti che coinvolgeranno i partecipanti in sessioni di apprendimento e confronto con relatori d’eccellenza. Per la sua quarta edizione il WHR si propone in formula Week, con percorsi Tematici su Revenue & Online Distribution e Web Marketing, Social e Brand Reputation.

Le quattro giornate dell’evento saranno così articolate: 

20 e 21 Novembre 2012 – WHR Lab;

22 e 23 Novembre 2012 – WHR Seminar.

Dopo i Laboratori pratici dedicati al Revenue & Online Distribution e al Web Marketing, Social e Brand Reputation del WHR Lab, il 22 e il 23 novembre i partecipanti saranno coinvolti negli oltre 60 Seminari del WHR Seminar, giornate in cui i più grandi esperti del settore tratteranno tematiche legate alle Revenue e Web strategy. E mentre il Programma del Lab è già consultabile da diversi giorni, è da pochissimo online anche quello del Seminar. Tra le illustri presenze del Day 3 e del Day 4 troveremo, per il secondo anno consecutivo, Google. E poi ancora: YouTube, Kayak, TripAdvisor, TvTrip, Orbitz, Expedia, Vertical Booking, GP Dati e tanti altri.

Tre le sale in cui saranno sviluppati gli interventi dei relatori: Main Hall, area degli Speech principali e di interesse generale; Advanced Session Room, area degli Speech di approfondimento, dedicata soprattutto alle Case History, nuovi strumenti e studi di settore; Speed Date Room, sala per le presentazioni commerciali di prodotti/servizi. Il WHR potrà accogliere un massimo di 300 operatori nei Lab e 600 nel Seminar, con iscrizioni a numero chiuso ed in ordine cronologico di arrivo. I partecipanti – a seconda dei propri interessi – hanno la possibilità di iscriversi all’intero percorso WHR Week, alla sessione Lab oppure alla sessione Seminar.

Per info:

Ufficio Stampa e Comunicazione WHR

Maria Antonietta Tortola | 377.2806165

Adriana Pizzi | 0865.415467

comunicazione@webhotelrevenue.com

 

Archivio fotografico http://www.flickr.com/photos/75910069@N04/

Archivio video http://www.youtube.com/user/WHRWebHotelRevenue