Lariofiere: Ristorexpo 2013 dedicato al bistrot e ai giovani

12 Febbraio 2013 ·

Torna ad Erba il salone che presenta le novità territoriali e internazionali della ristorazione

 Dal 17 al 20 febbraio torna a LarioFiere (Erba, CO) RistorExpo, l’evento promosso da Confcommercio Como e Lecco che riunisce anche in chiave Expo e in una prospettiva di valorizzazione territoriale oltre 200 aziende e 20.000 operatori della ristorazione lombarda, italiana e internazionale. Due i temi principali scelti per l’edizione 2013: il primo è “Bistromania? Un viaggio per l’Europa”, un percorso che esplorerà la storia e il potenziale turistico del bistrot, dalle sue origini ottocentesche di osteria e caffè parigino fino alla sua dimensione moderna di locale capace di raccogliere le tendenze della cultura e del design cittadino; il secondo è invece il rapporto tra ristorazione e giovani, in particolare bambini, grazie ad appuntamenti formativi e incontri tematici tra i quali il convegno “Cibo e bambino”. Nel ricco programma di concorsi, workshop formativi, laboratori e convegni della 16° edizione di Ristorexpo spiccano il 9° premio “Cuoco dell’anno”, organizzato da Unione Cuochi Regione Lombardia e dedicato quest’anno al tema “prodotti ittici d’acqua dolce”;  due momenti di degustazione dei vini della Valtellina, con un’illustrazione del loro percorso storico e produttivo; lo Show Service “Dimostrazione di Bon Ton e Arte del Servizio” (organizzato da AMIRA-Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) durante cui gli allievi delle scuole e degli istituti alberghieri territoriali svolgeranno prove di abilità manuale e potranno mettere in luce il loro valore.

Programma completo e modalità di partecipazione su www.ristorexpo.net

(Fonte: Ristorexpo)

IUSVE: nel 2013 a Verona il primo Master in marketing e comunicazione dell’enogastronomia

12 Dicembre 2012 ·

IUSVE-Istituto Universitario Salesiano Veneziano propone da gennaio 2013 nella sua sede di Verona (via Regaste San Zeno 17) il primo master universitario dedicato a “Wine and Food-Marketing e Multimedia Communication”. Il corso, di durata annuale sarà articolato in due percorsi di studio dedicati rispettivamente all’alimentare e all’enovinicolo. L’obiettivo del master di primo livello è creare una rete di comunicatori moderni, in grado di coniugare la conoscenza tecnica, scientifica e tecnologica con la sapienza delle tradizioni e le peculiarità culturali del territorio, guardando allo stesso tempo alla crescente specializzazione e articolazione internazionale del settore alimentare. Tra i temi trattati: marketing strategico in Italia e all’estero, brand identity e packaging, marketing emozionale e tradizioni culturali, tecnologie multimediali innovative offerte dal web 2.0 (viralità, networking, social advertising, cross-medialità, cloud computing) per la promozione e la valorizzazione dei prodotti che finiscono sulla tavola. Il Master è patrocinato dalla Camera di Commercio di Verona e vedrà la collaborazione di aziende del settore come Aia, Altamarca, FoodPackages, Mediatailor, Paluani, Podere La Cappella, Velo Group, Veneto Agricoltura. Uno dei moduli del corso sarà seguito da Giampietro Comolli, esperto di distretti produttivi, mente del progetto “UnPoPerExpo” e collaboratore di “Hospitality Business Magazine”, che ha così commentato le opportunità del Master in chiave Expo 2015: “Expo richiederà professionalità formate all’utilizzo delle tecnologie multimediali più innovative strettamente collegate alla conoscenza della civiltà, cultura e origine della migliore tradizione alimentare e nutritiva del made in Italy. I primi diplomati che usciranno dal master, nel 2013, saranno pronti per rispondere alle esigenze di Expo 2015 che punterà a presentare le più moderne applicazioni tecnologiche tramite il web, iPad e smartphone. Venti milioni di visitatori e turisti, molti stranieri, attesi all’Expo vorranno essere guidati nei territori produttivi delle eccellenze food&wine: sarà un’occasione unica per le aziende produttrici nella Pianura Padana che investiranno in quest’ambito della comunicazione.

Nuovo appuntamento a Fiera Bolzano con “Hotel 2012” e “Autochtona 2012”

18 Ottobre 2012 ·

Ai nastri di partenza negli spazi di Fiera Bolzano “Hotel 2012”, la Fiera Internazionale dell’HORECA, che arriva quest’anno alla sua 36° edizione. Dal 22 al 25 ottobre i padiglioni della Fiera offriranno le ultime tendenze dell’architettura ecologica, del b2b e del marketing alberghiero, con oltre 500 espositori da 12 paesi.
Ad aprire i lavori, lunedi 22 ottobre alle ore 9.15 presso il Centro Congressi Fiera – Four Points by Sheraton, Sala Elena Walch, sarà un importante appuntamento dedicato alla comunicazione digitale, dal titolo “Social Media Forum 2012: La rivoluzione continua”. Il convegno, organizzato da Fiera Bolzano in collaborazione con Südtirol Marketing Alto Adige (SMG), Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) e Unione Giovani Albergatori (HGJ), verterà su temi come branding, uso delle mobile applications e assistenza digitale ai clienti.
Il b2b sarà invece al centro di iniziative come “Workshop Alto Adige: Borsa di contatto per tour operator e strutture turistiche”, in programma nel pomeriggio di martedi 23 ottobre presso le Sale Latemar e Vajolet (Padiglione espositivo, livello 0, settore C).
Particolare centralità avrà poi nell’edizione 2012 di “Hotel” il tema food ed enogastronomia, anche in chiave di formazione. HOTEL 2012 si svolgerà infatti in concomitanza con “Autochtona”, il Forum nazionale dei vini autoctoni, e ospiterà un ricco programma di incontri ed assaggi che culmineranno nell’assegnazione del 10° “Premio alla cultura enogastronomica dell’Alto Adige”, assegnato in collaborazione con Vini Alto Adige e HGV ai migliori esercizi locali.
“Hotel 2012” è organizzato in collaborazione con l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige HGV e con altre importanti associazioni di categoria locali, ed ha con il patrocinio di Federalberghi, Federazione delle Associazioni Italiane Alberghi e Turismo.
Il programma completo è visibile sul sito www.hotel-fierabolzano.it.

Expo Riva Hotel 2012: rinnovare con luce e colore

13 Dicembre 2011 ·

Grandi novità per la fiera dell’ospitalità ricca di contenuti e sempre più dinamica  per aziende e visitatori, con esposizioni interattive e test dei prodotti. Rinnovare e riqualificare con qualità ed efficienza e a costi contenuti  i temi della 36a edizione.

Riva del Garda, dicembre 2011 – Fervono i preparativi della 36^ edizione di Expo Riva Hotel, prevista dal 29 gennaio all’1 febbraio 2012 nel quartiere fieristico di Riva del Garda (TN). La manifestazione, appuntamento storico e irrinunciabile per il settore dell’hotellerie e della ristorazione, conferma la divisione in 4 grandi aree tematiche: RIVA CONTRACT & DESIGN, RIVA BENESSERE HOTEL, RIVA ECO HOTEL e RIVA FOOD & BEVERAGE.

 L’evento si propone di rinnovare il rapporto con i visitatori, proponendo nuovi appuntamenti in cui possano essere coinvolti in prima persona.

 Due le novità di quest’anno per l’area RIVA CONTRACT & DESIGN, a cui vengono dedicati un intero padiglione ciascuno: da un parte “[R] innovare con luce e colore”, un innovativo percorso che affronta il tema della progettualità architettonica in albergo nell’ottica di fornire ai visitatori informazioni e servizi sempre più completi.

Case history e progetti di importanti architetti di rilievo internazionale, per ‘toccare con mano’ come rinnovare e riqualificare grazie a soluzioni a basso costo ma di grande impatto visivo, puntando su luce e colore

Tra gli architetti presenti in fiera e invitati a dare la propria visione: Baldessari e Baldessari, Kicco Bestetti, Aldo Cibic, DUEAUNOI, Maurizio Favetta, Francesco Lucchese, Massimiliano Mandarini, Simone Micheli, Federico Picone, PRR Architetti, Daniela Rossi Cattaneo Fabio Rotella, Lucy Salamanca, Luca Scacchetti, Giovanna Talocci, Manuel Zeni

La giornata di lunedì 30 gennaio 2012 è tutta dedicata a due imperdibili incontri che vedono il coinvolgimento degli stessi professionisti sul tema “[R] innovare con luce e colore”, declinato sia per gli spazi d’interno sia per gli ambienti esterni, entrambi moderati da Luca Fois (docente a contratto Politecnico Milano e ideatore di Zona Tortona).

In calendario anche due appuntamenti con le associazioni di categoria AIPI – Associazione Italiana Progettisti d’Interni e ColorColoris – Associazione che mette in relazione professionisti affermati nelle diverse tematiche della concettualità del colore e delle sue applicazioni).

 La seconda novità di questa 36^ edizione è “Progettare Ospitalità ottenere Benessere”, mostra-esposizione ad ingresso libero dove trovare spunti di suggestione e riflessione per una rinnovata estetica degli spazi dell’ospitalità. In un’area di 1.000 mq. curata dalla

studio Baldessari e Baldessari in collaborazione con lo studio PRR architetti, verrà proposta un’ambientazione d’esterni con al centro della scena SALUS il modulo componibile di spa -centro benessere- presentato in anteprima nazionale, (frutto del know-how industriale di C.M.C. 2.0 e del design architettonico dello studio PRR architetti) in uno sfondo marcato da un raffinato gioco di colore/materia che gradua e scolpisce lo spazio attraverso chiaroscuri, accostamenti cromatici che restituiscono benessere ed un alto stile di vita, grazie ai prodotti Oikos-colore e materia per l’architettura.

 Interessanti proposte per coinvolgere sempre di più il visitatore anche nell’area RIVA BENESSERE HOTEL:  grazie alla rinnovata collaborazione con lo studio Moon Design viene presentato lo spazio benesserePassaggio in India”, per un’ambientazione suggestiva che coinvolge tutti i cinque sensi. Un’area che ripropone un’atmosfera allo stesso tempo brulicante di vita e di spiritualità, dove è possibile sorseggiare del tè adagiati su delle reti, avvolti da aromi intensi di spezie e incensi bruciati, in armonia con attività di yoga, meditazione e massaggi con olio caldo fatti nello stile ayurveda che aiutano a ritrovare il proprio benessere.

 Ma anche il progetto “150 Square Metres Water”, per un’area di 150 mq che induce a riscoprire lo stretto rapporto quotidiano tra persona e benessere, con particolare attenzione ai luoghi e alle emozioni legate all’uso dell’acqua, spa e bagno hotel: un luogo accogliente che libera i cinque sensi del visitatore, con gli stimoli dati da suoni e sapori ma anche da luce e tatto, nonché dal raccontare tecnologia e materia al servizio del benessere, compresi legno, marmo, profumo, temperatura, colore, prodotti di bellezza.

Molteplici le proposte di RIVA FOOD & BEVERAGE. Dopo il grande successo delle prime due edizioni, torna anche per il 2012 SOLOLIO-mostra dell’eccellenza olearia italiana, la rassegna dei migliori oli extravergine di oliva D.O.P. e monovarietali del nostro Paese, che non mancherà di coinvolgere e stupire i visitatori tutti i giorni con degustazioni ed assaggi.

Una 3^ edizione ampliata sia nell’offerta espositiva, grazie alla presenza di eccellenti produttori, sia in quella formativa, con le attività promosse in collaborazione con Accademia d’Impresa (Azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento) ed Enoteca provinciale del Trentino.

Due le novità dell’edizione 2012: l’organizzazione di “sedute certificate”, riservate ai degustatori di olio professionisti e l’incontro dedicato alla ristorazione previsto per martedì 31 gennaio 2012 con l’oleologo Luigi Caricato e lo chef Giuseppe Capano, dal titolo “Olio da olive: a crudo e in cottura” protagonisti di una giornata formativa sull’olio extra vergine in cucina con abbinamenti legati ai prodotti del territorio del Garda.

Anche quest’anno SOLOLIO conta su partner d’eccezione: Assam – Agenzia servizi settore agroalimentare delle Marche ed  OLEA – Organizzazione laboratorio esperti assaggiatori-Pesaro.

Rinnovato quindi anche quest’anno l’appuntamento con un ricco calendario “enogastronomico” di incontri, corsi e degustazioni grazie alle iniziative organizzate in partnership con Strade del Vino e dei Sapori del Trentino,  per valorizzare la filosofia dell’uso di prodotti a “chilometro ravvicinato.

Un itinerario che si trasforma in un’esperienza di gusto attraverso la presenza di circa 30 produttori enogastronomici selezionati, pronti a raccontare e a far degustare saperi e sapori dei propri prodotti.

Altre sorprese per i visitatori con  “In puro stile trentino”, degustazioni giornaliere quali momento d’incontro con i produttori per scoprire storia, filosofia e segreti dietro e dentro ad ogni prodotto. Infine, pensati per i professionisti della ristorazione ma aperti a tutti, gli approfondimenti giornalieri denominati Focus sul Gusto”, per scoprire le fasi produttive e di degustazione, che forniranno utili spunti da impiegare nella propria realtà aziendale.

La sezione RIVA ECO HOTEL, progettata dallo Studio arch. Guerreschi e dedicata alle proposte innovative per il risparmio energetico e la sostenibilità in hotel, pone quest’anno l’attenzione sul tema della cantierizzazione breve, nell’ottica di garantire il minor disagio possibile all’ospite.

*  *  *

 Nata nel 1979, EXPO RIVA HOTEL da sempre ha rappresentato uno dei maggiori appuntamenti del panorama fieristico del Nord Est fino a diventare una delle tre fiere di settore più importanti del nostro Paese, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria. Uno sguardo alle cifre della scorsa edizione: occupati 7 padiglioni ovvero 33 mila mq lordi  (+10% sul 2010) per 545 espositori e 19.826 visitatori certificati. Numeri che EXPO RIVA HOTEL 2012 si aspetta di superare, viste tutte le novità proposte per gli  operatori del settore che troveranno anche quest’anno a Riva del Garda il loro punto di riferimento principale

Per ulteriori informazioni:

Riva del Garda Fierecongressi Spa

Parco Lido – 38066 – Riva del Garda (TN)

Tel.  0464 520 000 – Fax  0464 555 255

E-mail: info@exporivahotel.it                                                           

www.exporivahotel.it

 Ufficio Stampa

Locomia

Via Molino delle Armi, 11 – 20122 Milano

Tel. 02 783807 – fax 02 76005788

Contact: Barbara Piovella

E-mail: press@locomia.it

 

Riva Food & Beverage… ti prende per la gola!

12 Dicembre 2011 ·
Anche quest’anno a Expo Riva Hotel 2012 è previsto un ricco calendario enogastronomico.

 

La 3ª edizione di Sololio

Torna la rassegna dei migliori oli d’oliva extravergine D.O.P. e monovarietali del nostro Paese.
L’edizione 2012 vedrà l’ampliamento sia nell’offerta espositiva sia in quella formativa.
Due le novità proposte
: l’organizzazione di “sedute certificate”, riservate ai degustatori di olio professionisti e l’incontro dedicato alla ristorazione previsto per martedì 31 gennaio con l’esperto Luigi Caricato e lo chef Giuseppe Capano, protagonisti di un momento dedicato all’uso salutistico dell’olio in cucina.

Iniziativa promossa da Expo Riva Hotel in collaborazione con Accademia d’Impresa (Azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento) ed Enoteca provinciale del Trentino.
Anche quest’anno Sololio conta su partner d’eccezione: Assam – Agenzia servizi settore agroalimentare delle Marche ed  OLEA – Organizzazione laboratorio esperti assaggiatori-Pesaro.

 

Degustazioni a “chilometri zero” con Strade del Vino e dei Sapori del Trentino

Nel corso dei quattro giorni di fiera, in primo piano le iniziative promosse da Expo Riva Hotel e organizzate in partnership con le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino, per valorizzare la filosofia dell’uso di prodotti a “chilometro ravvicinato.
Un itinerario che si trasforma in un’esperienza di gusto attraverso la presenza di circa 30 produttori enogastronomici selezionati,organizzate degustazioni “In puro stile trentino” e incontri giornalieri di Focus sul Gusto”.

 

Gli appuntamenti quotidiani di Pizza&Pasta 

Gradito ritorno per gli appuntamenti coordinati da Pizza&Pasta (e organizzati in gran parte grazie alla Scuola Italiana Pizzaioli): dalla presentazione dalle pizze del benessere all’8^ edizione del Giropizza d’Europa, dalle dimostrazioni di impasti realizzati con il lievito madre alle lezioni e degustazioni di pizza con farina di soia e pizza dessert.

 

 

Con A.I.B.E.S …un cocktail per ogni occasione! 

Operatori di settore e appassionati potranno seguire da vicino dei mini corsi bar, cimentandosi anche nella preparazione di cocktail, grazie alla professionalità ed alla supervisione di professionisti A.I.B.E.S (Associazioni Italiana Barmen e Sostenitori).