Astoi, Corbella: “accordo storico tra consumatori e Costa Crociere”

21 Febbraio 2012 ·

Presentato in BiT l’accordo sulla conciliazione paritetica firmato in Gennaio

Roberto Corbella, presidente di ASTOI Confindustria Viaggi, ha definito “storico” l’accordo realizzato tra Costa Crociere e le associazioni dei consumatori all’indomani del disastro della nave Costa Concordia. In occasione di BiT, Corbella ha preso parte al convegno “Conciliazione Paritetica: gli effetti della sinergia tra le Associazioni dei Consumatori e gli Operatori Turistici” insieme a Mauro Zanini (Vicepresidente di Federconsumatori), Pietro Giordano (Segretario Generale di Adiconsum), Carlo Pileri (Presidente di Adoc), Roberto Barbieri (Responsabile Turismo di Movimento Consumatori) e Furio Truzzi (Vicepresidente di Assoutenti).  Quest’ultimo in particolare ha definito l’accordo con Costa Crociere “un modello di proposta libera ed aperta con i passeggeri”, mentre Giordano ha definito la conciliazione paritetica “una soluzione fattiva in un Paese intasato dalla lentezza giudiziaria”. Secondo Corbella, “si tratta di un percorso iniziato un anno fa e che nasce da un‟esigenza di relazionarsi al meglio con le esigenze del consumatore, con cui gli equivoci nascono di frequente per problemi di comunicazione”. Inoltre Corbella ha rilanciato la proposta di un Fondo di Garanzia per il consumatore ottenibile  da un contributo di 50 centesimi sulle tasse già versate relative aiglietti aerei.

(Fonte: ASTOI/Confindustria Viaggi)