Federcongressi&Eventi e Icca Italian Committee lanciano il concorso “It.Com 2” per giovani talenti

30 Gennaio 2013 ·

In occasione della seconda Convention Nazionale di Federcongressi&Eventi (in programma il 14 e 15 marzo a Roma) il concorso “It.Com” per talenti innovativi, organizzato dalla Federazione e dal Comitato Italiano di ICCA-International Conference & Congress Association. Nel pieno rispetto della mission e della visione di Federcongressi & ICCA, il concorso ((che ha come titolo completo “It.Com 2 – Innovation challenging contest for young Italian talents”) offre dunque un’importante opportunità di visibilità e formazione a studenti, stagisti e professionisti fino a 30 anni compiuti.
I partecipanti dovranno inviare alla segreteria di Federcongressi&eventi (segreteria@federcongressi.it) entro il 28 febbraio, unitamente a un CV sintetico e al modulo d’iscrizione, un elaborato di massimo 500 parole o di durata massima 3 minuti su uno di questi tre temi:

• Video virale (a scelta girato o in storyboard) per la promozione di una destinazione, di una struttura o di un evento;
• Azione promozionale di destinazione in occasione di fiere internazionali, al fine di renderne efficace la presenza in qualità di espositore;
• Autocandidatura, realizzata nella modalità che il partecipante ritiene più consona a rappresentare se stesso, per una posizione a scelta in una società di promozione di una destinazione, di gestione di una struttura o di organizzazione eventi, mettendo in evidenza come può “fare la differenza”.

Gli elaborati saranno valutati da un comitato composto dai presidenti delle due associazioni, Paolo Zona (Federcongressi&eventi, nella foto) e Federica Lucini (ICCA Italian Committee), da due soci (uno per associazione) oltre che da un rappresentante della stampa specializzata.
Il vincitore assoluto avrà la possibilità di svolgere uno stage di due mesi presso un’azienda socia di Federcongressi&Eventi, e i primi 4 classificati riceveranno in premio:
• 4 tablet brandizzati utilizzati per dimostrazioni pratiche durante le sessioni del Congresso annuale 2012 di ICCA, tenutosi a San Juan, Portorico (premio messo a disposizione grazie a una partnership di sponsorizzazione con ICCA Head Quarters);
• Ingresso gratuito alla Convention nazionale 2013;
• possibilità di mettersi in mostra di fronte ai principali player della meeting industry italiana attraverso comunicati stampa e pubblicazione di saggi e dei cv sui rispettivi siti internet www.federcongressi.it e www.iccaitaliancommittee.com.

Per informazioni: www.federcongressi.it; www.iccaitaliancommittee.org

Regione Liguria e FILSE: 13 milioni di euro in finanziamenti per le imprese turistiche

22 Ottobre 2012 ·

FILSE,  la finanziaria della Regione Liguria, mette a disposizione un fondo del valore di 13 milioni di euro per lo sviluppo e la riqualificazione dell’offerta turistica e ricettiva nel territorio ligure.
Possono accedere ai contributi piccole e medie imprese che abbiano avviato progetti di riqualificazione o di realizzazione ex novo di alberghi, locande e residenze turistiche (incluse quelle d’epoca) per un investimento non inferiore a 200.000 euro. Il finanziamento, che avrà un importo massimo di 1.500.000 euro per intervento, è così composto: una quota del 50% a valere messa a disposizione da banche convenzionate, il rimanente 50% in fondi regionali a tasso fisso (1% o 1,5% a seconda che la durata sia 10 o 15 anni).
I finanziamenti saranno erogati con un acconto dell’80%, ad approvazione della domanda, e con il saldo del 20% a conclusione dei lavori.  Piero Biglia di Saronno, presidente di FILSE, commenta c0sì l’iniziativa: ““La natura ipotecaria consente di erogare, ed è la prima volta che succede, sino all’80% del finanziamento concesso a titolo di anticipo, senza la necessità di acquisire ulteriori di fidejussioni bancarie o polizza assicurative a garanzia dell’anticipo stesso. Un ulteriore elemento di vantaggio del bando è la cumulabilità della misura con altri incentivi di natura fiscale”.
“L’importanza strategica del turismo per la Liguria”, spiega a sua volta l’Assessore regionale al Turismo Angelo Berlangieri, “è di tutta evidenza. I dati fondamentali del comparto segnano un valore aggiunto complessivo generato pari a circa il 10,2% del Pil, con un’offerta articolata su circa 3.500 strutture ricettive per oltre 150.000 posti letto ed un fatturato complessivo di circa 5 miliardi di euro. Proprio per tutelare e valorizzare il turismo, che come tutti i comparti economici sta risentendo del perdurare della crisi economica, la Giunta regionale ha deciso di attivare questo fondo di sostegno proprio per prepararsi meglio alla ripresa che tutti ci auguriamo possa arrivare nel più breve tempo possibile”.
La domanda di finanziamento potrà essere inviata dal prossimo 5 novembre e dovrà essere prodotta in bollo e spedita con raccomandata A/R (fa fede il timbro postale) a:

Finanziaria Ligure per lo sviluppo economico-Filse spa
Via Peschiera 165
16122 Genova

Sulla busta occorre indicare la seguente dicitura: “legge regionale 15/2008- Incentivi alle piccole e medie imprese (PMI) per la riqualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica-Bando 2012”.

Informazioni, bandi e modulistica sono disponibili qui