6 e 7 febbraio: la MCE compie dieci anni

7 Febbraio 2012 ·

Al via la nuova edizione della Mobility Conference Exhibition. Ospiti Passera e Marcegaglia 

Il 6 e il 7 febbraio si tiene a Milano la 10° Mobility Conference Exhibition, organizzata come ogni anno da Assolombarda e Camera di Commercio di Milano con il patrocinio delle principali istituzioni cittadine e regionali e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.  Tra i temi che verranno trattati nei due giorni di incontri, lo sviluppo parallelo (anche in termini di finanziamento) della rete autostradale e del trasporto pubblico milanese, l’apertura del mercato energetico alla concorrenza e la conseguente necessità di infrastrutture per il trasporto delle fonti di energia. Tra gli ospiti dell’evento anche il ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani e il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. Tutte le informazioni e il programma sul sito www.mobilityconference.it.

Enit promuove il turismo nei paesi arabi

13 Dicembre 2011 ·

L’Agenzia Nazionale del Turismo e Assocamerestero hanno organizzato in collaborazione con l’Assessorato al Turismo di Dubai una giornata di incontro tra rappresentanti del settore turistico italiano e gli operatori turistici delle monarchie petrolifere degli Emirati. La rappresentante dell’ENIT a Dubai, Jessica Scopacasa, ha definito l’Italia come una “destinazione in assoluto tra le più richieste dai cittadini della regione” ma “concentrata alle grandi città di shopping e prestigio”, con una forte concorrenza da parte di paesi come Svizzera e Austria dotati di migliori strutture sciistiche, elemento su cui si è concentrata da tempo l’attenzione degli investitori arabi. Il seminario è stato tra gli eventi principali della quinta edizione di Italian Festival Weeks, il programma di eventi e scambi culturali organizzato dalla Camera di Commercio Italiana negli Eau e che dal 2007 affianca agli incontri tecnici una selezione della migliore offerta turistica e culturale italiana.

(Fonte: Enit)

Camera di Commercio: sempre più solido il turismo estivo in Lombardia

27 Luglio 2011 ·

Un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati Unioncamere Isnart fornisce dati incoraggianti per il turismo estivo in Lombardia. La regione, con l’8,4% delle preferenze si colloca al terzo posto come meta preferita, a ridosso dell’Emilia Romagna (8,5%) mentre al primo posto rimane la Toscana, con il suo 11,1%. Il giro d’affari generato è di 1 miliardo e 75 milioni di euro, garantito da oltre 600.000 presenze in luglio e 900.000 in agosto. Notevole però lo scarto (132 euro) tra il costo medio della vacanza in luglio e quello del mese di agosto, anche se il viaggio è ormai distribuito lungo tutta la stagione estiva; inoltre Il lago (39,6%) continua a essere preferito alla montagna (28,6%). Per quanto riguarda i viaggi all’estero, la Grecia continua ad essere la meta turistica principale, mentre sono in calo i viaggi di nozze e quelli di lusso, con una spesa media che non supera i 1500 euro a persona. “Per le vacanze i milanesi scelgono in prevalenza mete italiane o capitali europee rimanendo nella tradizione e contenendo i costi grazie anche all’assistenza personalizzata in agenzia”, dichiara Luigi Maderna, presidente di Fiavet Lombardia Milano.

Milano & la moda

17 Giugno 2011 ·

Shahin Javidi

Dirigente Marketing Territoriale PROMOS,  azienda speciale della CCIAA di Milano per le attività internazionali e il marketing territoriale

 

 

Milano Fashion City: un progetto strategico di promozione del territorio milanese e del sistema economico della moda

La moda e Milano: un binomio riconosciuto a livello mondiale, su cui la Lombardia ha deciso di puntare. Nel settembre 2010, Promos, azienda della Camera di Commercio di Milano, presieduta da Bruno Ermolli, ha dato il via a “Milano Fashion City”. Il progetto vuole dare visibilità al territorio milanese e al sistema moda, grazie anche a una rete di collaborazioni con oltre 54 partner. Oltre alle principali istituzioni, sono stati coinvolti altri soggetti importanti: dal mondo del commercio all’artigianato, dagli showroom al mondo dei servizi e della cultura. Tutti insieme per promuovere il sistema economico della moda e attrarre su Milano operatori, visitatori e investimenti. A tal proposito è stato sviluppato un interessante programma, articolato su tre settimane, in corrispondenza della fashion week e delle principali manifestazioni fieristiche.

Tra le varie opportunità messe a disposizione dei turisti si ricorda la quinta notte gratuita di soggiorno, inserita in convenzioni attivate da associazioni per il comparto turistico, mentre Alitalia ha concesso ai buyer uno sconto del 10% sulle tariffe pubbliche nazionali ed internazionali, in classe Economica e Business. Le tratte interessate sono state 15, ripartite in voli nazionali (Roma, Napoli, Palermo, Firenze) e internazionali (Parigi, Mosca, New York, Tokio, Francoforte, Atene, Barcellona, Londra, Madrid, S. Petersburg, Kiev).

Inoltre sono stati realizzati un sito web in italiano e in inglese, una guida cartacea stampata in 65.000 copie, desk informativi all’aeroporto di Malpensa e nei quartieri fieristici di Rho e Fiera Milano City, oltre a una Guest House dedicata come punto d’accoglienza permanente nella Biblioteca della moda.

Per la prossima edizione si punterà, in particolare, su comunicazione, eventi e servizi. Sono già previsti più di 500 eventi, tra cui il “Roadshow” di Promozione Internazionale, che si svolgerà da giugno ad ottobre, coinvolgendo le principali città del fashion system:New York, Mosca, Shanghai, San Paolo e Mumbai.

Tra le iniziative più importanti, bisogna segnalare il concorso fotografico “Milano Fashion City: tra MODA e DESIGN”. Il concorso, realizzato insieme a “Io Donna” e Camera dei Buyer, è rivolto a fotografi professionisti e amatoriali e sarà dedicato al rapporto che lega il binomio moda–design alla città. L’evento si concluderà con una premiazione e una mostra dedicata.

Promos presenta Nibi, il nuovo istituto di business internazionale

17 Giugno 2011 ·

Promos, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, offre corsi e seminari per la piccola e media impresa.

 

 

 

Nell’attuale scenario mondiale, alle imprese sono richiesti un approccio e una visione internazionale per garantirsi importanti opportunità in termini di nuovi mercati, di approvvigionamento e di produzione. Proprio per questo, Promos – azienda speciale della Camera di Commercio di Milano – ha creato NIBI, il nuovo istituto di business internazionale. L’obiettivo del corso è di formare manager con competenze specifiche sulle attività di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. I corsi e i seminari sono rivolti a imprenditori, manager, consulenti e professionisti di piccole e medie imprese, che intendano acquisire nuove competenze tecniche, raggiungere obiettivi di business in ambito internazionale e, più in generale, ampliare il proprio network professionale.

Tra le attività offerte, va ricordato il corso annuale di Alta formazione per l’internazionalizzazione, un percorso completo che, partendo dai temi legati allo scenario mondiale, si focalizza sugli aspetti più tecnici e pratici (Area Marketing, Area Giuridico-Fiscale, Area Finanza, Area Supply Chain Management) e sulla realizzazione di un Business Plan internazionale per la propria impresa. Uno degli aspetti più interessanti e innovativi del Nibi è la metodologia didattica di tutti i corsi, che si differenzia dal modello accademico classico, preferendo una formazione più concreta e meno teorica, grazie anche all’esperienza ventennale di Promos nell’assistenza alle aziende sui mercati esteri. Nei corsi si ricorre continuamente a simulazioni pratiche e business game per favorire l’immediata applicazione dei concetti studiati. Promos, inoltre, si avvale di una rete internazionale di 15 uffici che garantiscono agli studenti del NIBI un appoggio concreto, dando loro possibilità di effettuare un’esperienza all’estero nell’area di interesse, con il supporto di professionisti e delle strutture operative Promos. Tra le numerose iniziative in programma per il secondo semestre del 2011, vanno segnalate in particolare quelle dedicate a finanza islamica e arbitrato internazionale e i due corsi “Mercati ed Opportunità di Business” riguardanti Mediterraneo e Cina. Per avere maggiori informazioni sui corsi attivati è possibile consultare il sito internet: www.nibi-milano.it, oppure scrivere a nibi@mi.camcom.it.

(Fonte: Camera di Commercio Milano)