Ai nastri di partenza BiT 2013: la Cina è protagonista

12 Febbraio 2013 ·

 

In programma dal 14 al 17 febbraio la Borsa Internazionale del Turismo

Torna questa settimana negli spazi di Rho Fiera Bit-Borsa Internazionale del Turismo. L’edizione 2013 è in programma da giovedi 14 a domenica 17 febbraio e si distribuirà su 9 padiglioni, con un afflusso previsto di circa 90.000 visitatori. L’evento sarà riservato agli operatori nei primi due giorni di salone e aperto al pubblico nel weekend del 16 e 17 febbraio. Evento di apertura, giovedi 14 febbraio alle ore 10.30, la presentazione del Piano Strategico per il Turismo Italiano voluto dal ministro del Turismo Piero Gnudi.

 Tra i temi che verranno affrontati nel programma di incontri e convegni spicca il rapporto con l’Oriente: la Cina è stata infatti scelta come paese ospite dell’edizione 2013 e sarà al centro di eventi come il dibattito intitolato “L’ospitalità italiana al servizio del turista con gli occhi a mandorla”,  in cartellone venerdi 15 febbraio alle ore 10.00.

L’integrazione diretta e digitale tra b2b e b2c, tra promozione delle destinazioni e business aziendale, in un’ottica di attenzione all’incoming, è poi alla base della principale novità organizzativa: l’inserimento del workshop Bit BuyItaly (diviso quest’anno in giornate tematiche) nel padiglione dedicato all’Italia (con un’intera giornata dedicata agli incontri tra buyer e regioni con stand superiore a 200 mq) e della nuova area Business Village nei padiglioni The World, scelta che facilita il contatto diretto tra espositori e buyer, gestori di catene alberghiere e fornitori di servizi, agenzie di viaggi e aziende di trasporti. Tornano anche appuntamenti tradizionali come il workshop BitBuyClub, dedicato nella giornata di apertura all’associazionismo e al turismo tematico, e non manca l’attenzione alle prospettive del turismo ecosostenbile, a cui sarà dedicata sopratutto la giornata di sabato 16 febbraio.

 Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale bit.fieramilano.it.

 (Fonte: BiT)

 

Debutta Mhdays.com, prima fiera virtuale della Lombardia

18 Ottobre 2011 ·

È stata presentata il 13 ottobre con una conferenza a Palazzo Isimbardi a Milano la fiera virtuale Mhdays che si svolgerà online dal 23 al 25 novembre e che coinvolgerà Milano e molte province lombarde. Un evento fieristico b2b e b2c innovativo ed efficace dedicato agli operatori e alle community del nuovo turismo.

 

Dal 23 al 25 novembre si svolgerà online Mhdays.com, la prima fiera virtuale di Milano e delle province lombarde. La fiera, realizzata grazie al sostegno del Ministero del Turismo, dell’Enit, della Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Milano e altre istituzioni locali, utilizzerà una piattaforma tecnologica che permette la realizzazione di fiere in 3D sul web sarà aperta a tutte le strutture del comparto ricettivo, agenzie e tour operator locali, agenzie di promozione turistica, villaggi turistici, spa e terme, ristoranti di fascia alta e società di gestione eventi che intendono promuoversi a livello mondiale, nonché buyer  e media. Grazie all’utilizzo di strumenti di marketing tecnologico, video conferenze in streaming, chat e collegamenti Skype, la modalità di partecipazione sarà semplicissima: basterà avere un computer o uno smartphone ed sarà possibile configurare il proprio avatar o il proprio stand, inoltre tutte le attività saranno tracciabili su file che resteranno a disposizione, sicuri ed archiviati nel proprio profilo.
Sfruttando queste opportunità, quindi, sarà possibile organizzare una fiera abbattendo il 90% dei costi rispetto a quelli di una fiera reale, inoltre seller e buyer provenienti da Americhe, Europa, Far East e Italia potranno incontrarsi virtualmente con gli operatori dell’offerta turistica lombarda e fornitori di servizi collegati e inoltre potranno aver accesso a un’interessante serie di eventi complementari organizzati in questi tre giorni come workshop, lab, convegni, momenti di aggiornamento e formazione.
Secondo l’Assessore al Turismo della Provincia di Milano Stefano Bolognini, Mhdays rappresenta “un’importante occasione per promuovere i sistemi turisti lombardi e la competitività delle nostre imprese turistiche”, inoltre costituisce un punto di partenza strategico per la città di Milano e per la Lombardia verso Expo2015.