Forum Turismo Ansa con Gnudi e Celli: ridare visibilità al turismo

20 Febbraio 2013 ·

Verso il rilancio del portale Italia.it. ENIT: ripensare tassa di soggiorno e governance

L’agenzia ANSA ha ospitato lunedi 18 febbraio nella sua sede di Roma le massime autorità del turismo italiano, in occasione di un forum tematico che ha visto anticipazioni sui progetti di rilancio del settore, dal Piano Strategico per il Turismo al rilancio della promozione turistica integrata nelle singole regioni. All’incontro hanno partecipato il ministro del Turismo Piero Gnudi, il presidente di ENIT Pierluigi Celli e il direttore generale dell’Ente Nazionale del Turismo, Andrea Babbi (nella foto). Il ministro uscente del turismo ha affermato che occorre ripensare come “tassa di scopo” l’imposta di soggiorno e dotare il comparto di un ministero con portafoglio, e sempre sul tema del prossimo assetto istituzionale del settore, Gnudi e Celli si sono dichiarati concordi nelle critiche a una possibile aggregazione tra Ministero del Turismo e Ministero dei Beni Culturali.  I rappresentanti di ENIT hanno sottolineato in modo particolare l’importanza di nuove politiche di marketing, sia a livello comunicativo che commerciale. Andrea Babbi ha infatti anticipato il prossimo passaggio del portale Italia.it sotto la diretta gestione di ENIT, e il presidente Celli ha poi affermato che 5 regioni raccolgono il 72% delle presenze straniere in Italia, situazione che richiede di diversificare l’offerta, di studiare “nuovi stimoli” per l’immaginario e di lavorare al miglioramento dei collegamenti aerei con i paesi BRIC, in particolare con la Cina, anche in vista degli arrivi dei visitatori per EXPO 2015.

(Fonte: ANSA)

Enit promuove il turismo nei paesi arabi

13 Dicembre 2011 ·

L’Agenzia Nazionale del Turismo e Assocamerestero hanno organizzato in collaborazione con l’Assessorato al Turismo di Dubai una giornata di incontro tra rappresentanti del settore turistico italiano e gli operatori turistici delle monarchie petrolifere degli Emirati. La rappresentante dell’ENIT a Dubai, Jessica Scopacasa, ha definito l’Italia come una “destinazione in assoluto tra le più richieste dai cittadini della regione” ma “concentrata alle grandi città di shopping e prestigio”, con una forte concorrenza da parte di paesi come Svizzera e Austria dotati di migliori strutture sciistiche, elemento su cui si è concentrata da tempo l’attenzione degli investitori arabi. Il seminario è stato tra gli eventi principali della quinta edizione di Italian Festival Weeks, il programma di eventi e scambi culturali organizzato dalla Camera di Commercio Italiana negli Eau e che dal 2007 affianca agli incontri tecnici una selezione della migliore offerta turistica e culturale italiana.

(Fonte: Enit)