Online il nuovo numero di Hospitality Business Magazine!

8 Gennaio 2019 ·

Online il nuovo numero nel comodo formato digitale!

Arriva sul sito ufficiale di HBConsortium il nuovo numero di Hospitality Business Magazine.

Una produzione editoriale di ReBusiness. Un bimestrale che accompagna l’albergatore alla scoperta delle opportunità, delle tendenze e delle innovazioni commerciali che fanno grande ogni struttura.

Uno sguardo completo su tutti gli aspetti del settore, dalle politiche istituzionali alla attualità, dalla formazione al management, dalle fiere di settore alle panoramiche sugli eventi. Ovviamente non mancano le novità e le numerose opportunità offerte dai  professionisti, dai fornitori e dai partner di HBConsortium.

Ancora una volta un ricco panorama sulle attività e sulle iniziative dei principali enti turistici nazionali, la migliore formazione e le curiosità dei più innovativi fornitori del settore turistico ricettivo nazionale.


In QUESTO NUMERO:


Ben arrivato 2019

Nuovi trend di viaggio per l’anno nuovo
Speciale Anno Nuovo 2019

Il soggiorno del futuro?
A lungo termine e personalizzato
Turismo dal Mondo

La SPA del Seehof vince gli AHEAD Awards
for Hospitality Experience and Design!
Protagonisti dell’Ospitalità

Vivere Milano oltre i confini della città
Turismo fuori porta

Con la progettazione degli Hotel 4.0
Expo Riva Hotel punta dritta verso il futuro
Fiere ed Eventi

FastArrows: l’erogazione dei servizi
alberghieri in outsourcing
News dalle Aziende

 

Tutto questo e molto altro nel numero 37 di Hospitality Business Magazine, la voce dell’albergatore di oggi e di domani.

Sfoglia la rivista nel pratico formato digitale con un semplice click

La rivista abbinata al portale e alla newsletter settimanale, offre un continuo aggiornamento per gli operatori del settore turistico ricettivo nazionale.

Registrati gratuitamente e rimani aggiornato attraverso i media di HBConsortium.
(accedi al form di registrazione)

In arrivo anche a Milano la tassa di soggiorno?

27 Luglio 2011 ·

Il 2012 potrebbe portare anche a Milano la tassa di soggiorno e la sua coda di polemiche. Al vaglio del Comune sarebbe infatti l’ipotesi di applicare l’imposta a partire dal prossimo Gennaio sugli hotel con almeno 3 stelle. Il gettito previsto potrebbe andare dai 10 ai 20 milioni di euro. Il presidente dell’Associazione Albergatori di Milano, Alberto Sangregorio, afferma che le entrate ottenute “andrebbero reinvestite nel sistema turistico”, che finora non c’è stato alcun contatto con il Comune. Aggiunge inoltre Sangregorio: “bisognerà vedere di che entità si tratta, mi auguro che rimanga un’ipotesi”. Anche l’assessore regionale al Turismo, Stefano Bolognini, ha affermato la sua contrarietà all’ipotesi, ricordando di essersi già opposto all’introduzione della tassa nel maggio 2010, quando la proposta era stata avanzata dall’assessore al bilancio della giunta Moratti, Giacomo Beretta.