Decongestione del turismo a Venezia, una soluzione arriva da una App

5 Giugno 2019 

Oltre 20 milioni di turisti ogni anno. Un impatto troppo alto per la città di Venezia dove le code affollano i punti nevralgici e complicano la viabilità lungo le calli ed in prossimità delle principali biglietterie, per esempio quelle del trasporto pubblico.

Come collaborare a risolvere il problema? Una soluzione arriva dalla piattaforma MyPass, la prima biglietteria unica virtuale in Europa che ha scelto Venezia come città pilota di un progetto che presto coinvolgerà anche altre città italiane ed europee.

Parola d’ordine dematerializzazione. Grazie a MyPass tutti coloro che devono acquistare un biglietto a Venezia si trovano davanti alla possibilità di acquistarlo direttamente dal cellulare, saltando la coda ed evitando lunghe file alle biglietterie: musei, parcheggi, trasporto pubblico, tutto è a portata di click, per i residenti e per i turisti.

Scaricando l’App gratuita MyPass Venezia, disponibile su IOS e Android, da oggi ogni utente può accedere ad un’offerta multiservizi ricchissima. Dalla Biennale al Guggenheim, dal parcheggio dell’aeroporto Marco Polo a quello di Piazzale Roma, dalla Scuola Grande di San Rocco al trasporto pubblico… ogni biglietto è acquistabile on time o prenotando nelle date desiderate.

La App, disponibile in multilingua, è attiva da dicembre 2019 e negli ultimi mesi è cresciuta moltissimo: oltre 2000 download solo nell’ultima settimana e migliaia di biglietti acquistati inApp confermano che MyPass Venezia può realmente migliorare l’esperienza del visitatore e la vita della città, permettendo di eliminare fastidiose code e congestioni.

E’ la prima volta in Italia che un’unica App permette, con estrema semplicità e comodità, di prenotare e pagare un posto auto, i biglietti dei traghetti, dei musei e di tanti altri servizi, alle tariffe ufficiali o con minime commissioni di vendita. Il biglietto elettronico è memorizzato nell’App pronto per essere utilizzato per l’accesso diretto e può essere conservato, così da permettere all’utente un veloce riepilogo dei servizi fruiti e un controllo spese.

Il pagamento avviene in modo semplice, abbinando a sistema una qualsiasi carta di credito o prepagata ed è rapido e sicuro grazie al gateway Banca Sella, partner di MyPass.

In sintesi, l’App gestisce le tariffe delle diverse biglietterie configurandosi come un’unica biglietteria virtuale della città. Non solo: un po’ come un cittadino del posto MyPass suggerisce anche eventi, spettacoli e attrazioni fuori dalle solite rotte.

Continua a leggere >>

fonte: vicenzapiu.com