• Newsletter
     
      
  • Abbatti i costi
     
      
  • Guida ai fornitori
     
      
  • Consulenza professionale 2
     
      
  • Contatti
     
      
  • Blog
     
      
  • Consulenza professionale 1
     
      
  • slide1
     
      

Washington D.C.: novità dell’alberghiero per un’ospitalità sempre più raffinata

20 giugno 2018 

Nel corso del mese di maggio 2018, la capitale americana ha visto aggiungersi al proprio portfolio alberghiero 19 strutture che hanno aumentato lo stock di camere di 4.177 unità.
Molti sono però i marchi indipendenti che faranno il loro debutto ei cinque quartieri downtown in D.C: nei prossimi due anni, tra cui una proprietà ammiraglia: l’Eaton Workshop.
Qualche idea?
L’ex Four Points Sheraton alle 12th e K street NW è stato trasformato in una proprietà “lifestyle” di 209 stanze chiamata Eaton Workshop. Oltre a un bar e un ristorante rispettivamente di Derek Brown (The Columbia Room) e Tim Ma (Kyirisan), offrirà uno studio di radio/podcasting, un cinema per 50 persone, uno spazio di co-working per 370posti, un juice bar e centro benessere dai trattamenti alternativi. Lapertura è prevista per fine anno. Altri  Eaton Workshop sono previsti per San Francisco e Seattle.All’incrocio fra 11th st. e Kst., il primo Moxy Hotel a D.C. sarà una struttura da 200 camere profilata per millenials, con piccole stanze e spazi pubblici condivisi, in fase di sviluppo, e apertura è prevista per la fine di quest’anno.

Nel 2019, la Fase 2 di CityCenterDC, un complesso residenziale e di shopping di fascia alta, accoglierà un Conrad da $ 250 milioni di investimento e 360 camere di Herzog & de Meuron. Oltre ai negozi dovrebbero esserci ristorante di Bryan e Michael Voltaggio e un bar panoramico con vista sul Campidoglio. VI sarà uno spazio per meeting di circa 2900 mq, due sale da ballo prive di pilastri, non interrate, una vera rarità a Washington.

La prima struttura a marchio SLS Hotel dovrebbe aprirsi sulla 5th street e Eye Street NW nel 2019 a Mount Vernon Triangle. L’edificio di 12 piani incentrato sul design ospiterà 198 camere ai piani 2-8. Cinquantanove appartamenti privati con il marchio SLS occuperanno i piani dal 9-12. Il mezzanino e la cantina ospiteranno ulteriori servizi di costruzione e una sala da ballo di circa 500 mq.

Shaw Il Residence Inn & Courtyard by Marriott dovrebbe aprirsi dall’altra parte della strada rispetto al Walter E. Washington Hotel nell’autunno 2018 con servizi in comune. Il primo vanta più di 140 camere e il secondo dovrebbe averne 357.

Una nuova costruzione, l’AC Hotel by Marriott da 190 camere è stata pianificata all’angolo tra la sesta e la K in direzione nord-ovest vicino a Mount Vernon Triangle. La proprietà trae l’ispirazione per design e servizi dal modello europeo. Il servizio in camera nordamericano, ad esempio, è stato modificato in stile tapas.

Continua a leggere >>

fonte: www.travelquotidiano.com