• Newsletter
     
      
  • Abbatti i costi
     
      
  • Guida ai fornitori
     
      
  • Consulenza professionale 2
     
      
  • Contatti
     
      
  • Blog
     
      
  • Consulenza professionale 1
     
      
  • slide1
     
      

Un hotel bolognese multa i clienti perché hanno lasciato una recensione negativa

17 gennaio 2018 

Hotel-Re-Enzo

Per mettere un freno alle recensioni negative, un hotel di Bologna ha trovato una soluzione drastica: applicare una penale a chi dovesse esprimere giudizi negativi online in maniera scorretta. Pubblicare un commento negativo su un sito come Tripadvisor, ad esempio definendo il “personale incompetente” o semplicemente manifestando un’opinione pessima della struttura, potrebbe arrivare a costare ai clienti dell’Hotel Re Enzo di Bologna fino a 500 euro. È scritto, nero su bianco, su un foglio che da tempo la direzione dell’hotel ha appeso all’interno dell’ascensore.

Il cartello nell’ascensore. “A causa dell’utilizzo scorretto dello strumento delle recensioni da parte di molti clienti la direzione dell’albergo, in accordo con i principali circuiti di carte di credito, ha deciso di utilizzare le carte di credito fornite a garanzia del soggiorno anche per la tutela dell’immagine della struttura stessa”. E ancora: “In caso di commenti negativi sarà facoltà dell’albergo applicare penali del valore compreso tra 50 e 500 euro, dopo l’autorizzazione del circuito di carte di credito di appartenenza”. Tutto dettagliato su un foglio appeso in ascensore, che ostenta un avviso definito dai clienti stessi come ” minaccioso” o addirittura “fascista”, proprio nelle recensioni online che tanto spaventano la direzione.

Continua a leggere >>

fonte: www.radiocittadelcapo.it