• Newsletter
     
      
  • Abbatti i costi
     
      
  • Guida ai fornitori
     
      
  • Consulenza professionale 2
     
      
  • Contatti
     
      
  • Blog
     
      
  • Consulenza professionale 1
     
      
  • slide1
     
      

SERVIZIO BARTER: il baratto digitale e il nuovo commercio passano da HBConsortium

8 Novembre 2017 

Con il nuovo servizio di digital trading gli hotel risolvono i problemi di sprechi, eccedenze e liquidità e valorizzano le proprie risorse.

Il sistema alberghiero rappresenta oggi più che mai un terreno ideale per superare la tradizionale dipendenza del b2b e del commercio di beni e servizi dalle modalità tradizionali di interscambio, legate al “face to face” e alla movimentazione in contanti. Il turismo è infatti per sua natura il settore dove si possono studiare le forme più innovative di comunicazione a distanza, oltre che di dialogo legato alla presenza fisica, sul posto.

Questa opportunità si estende anche agli aspetti gestionali e finanziari delle strutture alberghiere, sottoposte ai rischi di lentezze burocratiche, esposizione al debito e divisione poco flessibile (anche come qualità e tempi di lavorazione e consegna dei materiali) dei ruoli fornitore/acquirente/rivenditore. Inoltre le aziende alberghiere sono esposte al rischio che il numero di pernottamenti sia insufficiente a coprire le spese di acquisto e manutenzione di spazi e oggetti d’arredamento  magari di valore, ma per varie ragioni commerciali “sottoutilizzate”: occorre allora un servizio che aiuti a rendere più diretto lo scambio di valore tra ciò che l’hotel possiede e la forza comunicativa e finanziaria dell’hotel stesso.

Il sistema di barter o digital trading proposto da HBConsortium va esattamente in questa direzione, perché l’hotel è prima di tutto una serie di servizi in continua differenziazione, anche tecnica, con possibilità d’uso sempre nuove da studiare e sfruttare per essere sempre un passo avanti alla concorrenza.

Già oggi occorre che l’imprenditore compri, elabori e rivenda servizi e forniture per l’azienda in modo molto più rapido e continuo rispetto al passato; se i ruoli sopraindicati rimangono gli stessi, è altrettanto vero che il futuro porterà sempre più una tendenza a sostituire la compravendita con uno scambio creativo di servizi, una loro “rielaborazione” continua.

L’evoluzione digitale del più antico baratto è il barter multilaterale  che assume pieno valore operativo e gestionale. Nel modello proposto da HBConsortium si sostituisce alla movimentazione in denaro l’interscambio di beni e servizi mediante un’apposita piattaforma online; esso permette di finanziare  gli acquisti aziendali (già previsti a budget) con vendite extra budget commerciale di questi stessi beni e servizi.

Un esempio di come può funzionare  il barter lo può dare un hotel di 20 camere che intende comperare materassi. Ogni materasso costa 500 € per un totale di 10.000 € di fornitura. Grazie al nuovo servizio, l’albergatore, anziché pagare il fornitore per contanti o aprire una linea di credito, mette a disposizione 100 pernottamenti a 100 € ciascuno. HBConsortium verifica  le modalità di prenotazione camere e attribuisce all’Hotel 10.000 € di debito nei confronti del Sistema di barter. Ad ogni came- ra venduta si scala infine il debito fino al con- correre dell’ammontare di 10.000 € .

La scelta tattico/strategica vede HBConsortium come fulcro del modello di relazioni e di compravendita tra i vari aderenti al Network (alberghi e  aziende fornitrici); HBConsortium, per favorire il business, funge da cassa di compensazione in modo da evitare che il produttore di materassi si preoccupi di ospitare persone nelle camere di un suo cliente (ciò è compito dei professionisti del Commerce Network supportati dalla piattaforma online).

L’albergo che aderisce al circuito di HBConsortium ottiene quindi diversi tipi di riscontro, su tutti l’aumento del fatturato e il risparmio, grazie alla possibilità di far circolare in modo più sistematico il nome dell’hotel senza dover investire e indebitarsi per complessi riposizionamenti di marketing, per il cambiamento  dei fornitori o per  spese straordinarie di rifacimento camere; ciò che si acquista viene pagato con i propri prodotti e con le proprie forniture alberghiere e viene immediatamente rimesso a disposizione di altri contatti commerciali e tecnici.

La qualità delle forniture e dei servizi è il vero punto di forza di un hotel, e senza di essa è difficile rafforzare l’immagine stessa della struttura a livello di marketing; con il servizio  di barter in via di lancio, dunque, l’albergatore può ridurre la complessità gestionale legata alle spese da affrontare e proporsi a sua volta sul mercato come proprietario di una struttura ricca di relazioni commerciali e in grado di partecipare attivamente allo sviluppo del mercato, dell’innovazione e delle tendenze di design, gusto e tecnologia turistica.

 

Visita la pagina dedicata al Baratto per gli operatore del settore turistico ricettivo …

 

Bottone_Richiedi Info

 

 

Bottone_Torna Servizi