• Newsletter
     
      
  • Abbatti i costi
     
      
  • Guida ai fornitori
     
      
  • Consulenza professionale 2
     
      
  • Contatti
     
      
  • Blog
     
      
  • Consulenza professionale 1
     
      
  • slide1
     
      

Mps Capital Services investe nell’hotellerie fiorentina

2 febbraio 2017 

MPS_hotelDalla corporate e investment bank del gruppo Montepaschi, Unicredit e Crédit Agricole Cariparma oltre 41 milioni per “The Student Hotel”

Nel settore ricettivo-alberghiero è stata perfezionata un’operazione di finanza strutturata innovativa. A siglarla sono stati Mps Capital Services Banca per le Imprese, la corporate e investment bank del gruppo MontepaschiUnicredit e Crédit Agricole Cariparma, che confermano così il loro ruolo d’eccellenza nel panorama nazionale della finanza strutturata, grazie a un gruppo di specialisti a esso dedicato e nel supporto concreto a iniziative esclusive e di grande utilità nel settore alberghiero-ricettivo.

La finalità dell’accordo riguarda la realizzazione del The Student Hotel (TSH) a Firenze – struttura di 394 camere, oltre ad aree comuni, come spazi lounge, biblioteca, palestra, piscina, auditorium, ristorante, etc – che sorgerà a Firenze presso lo storico palazzo ottocentesco conosciuto come il “Palazzo del Sonno”, acquistato e ristrutturato con un design innovativo dal gruppo TSH Netherlands, gruppo che – dopo essersi sviluppato in Olanda e in molti paesi d’Europa – intende perseguire una strategia di espansione anche in Italia, partendo proprio dalla città di Firenze e successivamente arrivando a Bologna.

A titolo di investimento merita evidenziale che l’hotellerie fiorentina presenta un trend in crescita, in quanto la città è in grado di attrarre 4,2 milioni di visitatori l’anno e circa 70.000 studenti.

“L’operazione di finanziamento, per complessivi 41,1 milioni di euro, prevede una quota paritetica di partecipazione del 40% di Mps Capital Services e Unicredit e per il restante 20% di Crédit Agricole Cariparma”, si legge in una nota congiunta, che poi conclude dicendo che “al’interno di questa operazione Mps Capital Services rivestirà il ruolo di banca agente, mentre Banca Mps avrà il ruolo di banca depositaria”.

Fonte: http://www.advisoronline.it/